• Google+
  • Commenta
18 ottobre 2011

Comunicazione e rinnovamento dell’immagine del T.A.U.T.

Nella serata di giovedì 20 ottobre si svolgerà presso l’Auditorium Santa Chiara di Trento ASSOCIATI CON IL T.A.U.T.. L’evento è promosso dal Tavolo delle Associazioni Universitarie Trentine in collaborazione con l’Opera Universitaria di Trento, il sostegno delle Politiche Giovanili della Provincia Autonoma di Trento e la sponsorizzazione della Libreria Ubik e della copisteria La Meccanografica.
In questi anni il T.A.U.T. – nato nel 2006 ed inserito fra i Piani d’Ambito della Provincia Autonoma di Trento – ha cercato di essere un punto di riferimento per l’associazionismo universitario, un punto di incontro e di confronto tra realtà anche molto diverse. Molti sono gli studenti dell’università di Trento membri di associazioni universitarie e quindi attivi sul territorio anche senza il T.A.U.T., ma ciò che il Tavolo propone è la progettazione e lo sviluppo di progetti comuni, che ogni anno cerca di concertare in modo da valorizzare le competenze specifiche di ognuno.

Quella che è una grande associazione di associazioni, che grazie all’impegno dei delegati riesce a coordinare molte realtà associazionistiche universitarie giovanili, ha deciso di festeggiare i suoi primi 5 anni di intensa attività nel corso di una serata dal ricco programma. Alle ore 19.00 l’aperitivo con le associazioni universitarie che presenteranno le loro iniziative e raccoglieranno i tesseramenti per il nuovo anno. Il tutto accompagnato dagli speaker e dalla buona musica di Sanbaradio e dalla simpatia del performer teatrale Nicola Sordo.

Alle ore 20.30 sarà la volta dell’atteso concerto di Brunori sas al suo primo passaggio in Trentino. Dario Brunori è tra i giovani cantautori più promettenti in circolazione. Reduce da due intensissimi anni di tour ed eccellenti premiazioni – l‘ottimo “Vol. Uno” è stato eletto miglior esordio del 2009 secondo la giuria del Premio Ciampi e nel 2011 ha vinto anche il premio MEI come miglior tour live – l’irriverente cantastorie cosentino porterà a Trento il suo piccolo mondo irto di aneddoti popolari, condizioni precarie e illusioni monetarie tradotte in musica. La festa continuerà anche dopo il concerto con uno spettacolo di artisti di strada e l’intrattenimento musicale di Sanbaradio. L’ingresso per l’intero evento, concerto incluso, è su misura per le tasche del popolo studentesco: rigorosamente gratuito! Per info: www.taut.it

Google+
© Riproduzione Riservata