• Google+
  • Commenta
28 ottobre 2011

PoliMi: Vittoria del Politecnico di Milano alla Best Undergraduate Paper Competition 2011 – Washington DC

77 papers, 4 finalisti, 1 solo vincitore: il Politecnico di Milano.
Ecco i numeri della Best Undergraduate Paper Competition 2011, una competizione tra studenti organizzata dall’International Atlantic Economic Society, società nata negli Stati Uniti con l’obiettivo di fornire un forum didattico e scientifico per la comunità degli economisti di tutto il mondo.

Giacomo Saibene e Silvia Sicouri, del Politecnico di Milano, hanno vinto la competizione con il paper “The Effects of Currency Devaluations on the Economic Growth in Developing Countries” che analizza il canale tramite cui forti svalutazioni abbiano un effetto negativo sulla crescita economica di un paese.

“Il lavoro è molto rigoroso – commenta a caldo il Professor Fabio Sdogati – ed è motivo di grande orgoglio per tutti noi del Politecnico, e, ovviamente, in particolare per me perché gli studenti lo hanno sviluppato all’interno del mio corso in Economia Internazionale”.

Dopo una prima selezione avvenuta ad agosto, i 4 finalisti si sono sfidati il 22 ottobre a Washington DC in una presentazione dei loro lavori di 20 minuti ciascuno.
Terminata ciascuna presentazione, sia i giudici che l’audience di professori ed esperti di economia di tutto il mondo potevano porre domande di chiarimento o critiche.

Alla fine sono risultati vincitori i due studenti del Politecnico battendo gli altri 3 finalisti delle prestigiose università di Stanford e Princeton e aggiudicandosi l’assegno di 500$ e la pubblicazione del paper sull’Atlantic Economic Journal, rivista che gode di reputazione internazionale.

Google+
© Riproduzione Riservata