• Google+
  • Commenta
30 novembre 2011

La Ca’ Foscari partecipa al progetto della settimana sostenibile

Si è appena conclusa l’iniziativa per la settimana europea della riduzione dei rifiuti svoltasi dal 19 al 27 novembre.
L’Università Cà Foscari di Venezia ha partecipato al progetto triennale organizzando eventi mirati alla sensibilizzazione del consumo critico e della corretta gestione dei rifiuti.

Tre sono le iniziative portate avanti dal progetto, ognuna delle quali con obiettivi specifici.

Il primo step dal 10 al 20 novembre, riguardava il “Differenzia test”.
Ben 400 studenti hanno partecipato al questionario proposto sulla corretta raccolta dei rifiuti, il cui risultato è stato di prevalenza femminile (con il 74,53 %) contro la componente maschile (con il 25,47 %).
In seguito ai giusti punteggi, sono stati proclamati ben 20 vincitori che si sono aggiudicati una shopper bag di riutilizzo per la propria spesa.

Il questionario consisteva in 4 domande con lo scopo di testare la bravura nel riciclo e nel rispetto dell’ambiente.

Il secondo step, del 22 novembre, sviluppava la tematica “A tavola con la sostenibilità”.
L’Ateneo ha organizzato un seminario rivolto alla discussione sugli sviluppi ambientali, sociali ed economici della filiera alimentare.
Il convegno si è svolto nell’aula 9 di San Giobbe alle ore 10.30, in cui sono intervenuti anche Chiara Mio, Delegata del Rettore alla Sostenibilità Ambientale e Responsabilità Sociale, la quale ha inaugurato l’incontro, e l’Assessore dell’Ambiente Gianfranco Bettin.

L’ultimo incontro era meramente rivolto alle donne, con il tema “Sai che c’è? Il mio ri-ciclo”.

Un progetto coordinato dal Comune di Venezia, per la promozione della diminuzione dei prodotti “usa e getta” per l’igiene femminile.
In queste giornate, alcune studentesse della Cà Foscari, hanno dato la propria disponibilità per lo scambio di opinioni e dubbi riguardo al progetto “Sai che c’è?”.

Il binomio università ed ambiente ha sempre dato ottimi risultati e puntare sui giovani, significa puntare sul loro futuro e sul futuro del nostro ambiente.

Gaia Corradino

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy