• Google+
  • Commenta
21 gennaio 2012

Unical: partita la stagione radiofonica di Ponteradio

Anno nuovo stagione radiofonica nuova. L’inizio dell’anno solare coincide all’Università della Calabria con la riapertura della danze a Ponteradio, l’emittente radiofonica dell’ateneo cosentino.

La ripresa della programmazione è stata travagliata, ma questo nuovo capitolo dell’avventura della radio calabrese si preannuncia scoppiettante.

La web radio dell’Unical, che ha la sua sede al cubo 18 c del ponte Pietro Bucci, si è “rifatta il look”: nuovo sito, nuovi programmi, nuovi conduttori e nuovi registi affiancheranno quelli che sono i volti storici di Ponteradio.

Nuovi format, come “Buongiorno Unical”, “Evoluscion”, “A Ponte for fitness”, “Lullaby rock” e altri si alterneranno a programmi ormai storici e immancabili come “Officine Italiane”.

Intanto la radio durante questa prima settimana della stagione ha fatto parlare di sé nel corso della cerimonia che ha inaugurato l’anno accademico all’Unical e che ha visto il conferimento della laurea honoris causa a Roberto Benigni.

Ponteradio, che già nella conferenza stampa di presentazione della giornata del 17 aveva chiesto un “Benigni in piazza”, ovvero un’apertura della cerimonia a tutta la popolazione studentesca, ha contattato “Le iene”, che ha risposto all’appello spedendo come inviato e come “disturbatore” Angelo Duro, il “cantante senza pubblico”.

L’inviato del programma di Italia Uno non si è limitato a “disturbare” la lectio magistralis dell’attore toscano, ma ha partecipato attivamente ad un’ora e mezza di trasmissione in cui ha segnalato l’aria pesante di censura ed eccessivo rigore verso gli studenti che si respira ad Arcavacata.

Alberto De Luca

Google+
© Riproduzione Riservata