• Google+
  • Commenta
28 marzo 2012

Note di Bach al teatro Manzoni di Bologna

Nel calendario delle celebrazioni in programma per la settimana santa, non può di certo mancare l’esecuzione del celebre componimento di Johann Sebastian Bach “Matthäus Passion” in cartellone venerdì 6 aprile 2012 alle ore 20.30 e in replica sabato 7 aprile alle ore 18.00 al Teatro Manzoni di Bologna. Il concerto sarà interpretato dall’Orchestra e Coro del Teatro Comunale di Bologna e dai 25 elementi del Coro da Camera del Collegium Musicum Almae Matris e sarà diretto diretto da Roberto Polastri.

I dipendenti e gli studenti dell’Alma Mater Studiorum potranno acquistare, per la replica fuori abbonamento del  7 aprile, due biglietti al prezzo ridotto di 10 euro ciascuno mostrando il badge dell’Università di Bologna, stessa opportunità per i soci del Collegium che dovranno presentare la tessera associativa.

Si tratta di uno straordinario appuntamento al quale i cultori e i conoscitori della buona musica non potranno mancare. “Matthäus Passion” (La Passione secondo Matteo) non è solo un capolavoro del grande compositore del ‘700 Johann Sebastian  Bach ma è considerato soprattutto il capolavoro della musica occidentale. In quest’opera il  maestro tedesco traspone in musica sacra i capitoli 26 e 27 del vangelo secondo Matteo mettendo in luce il tema legato alle sofferenze di Gesù deposto sulla croce. La particolarità è data dal fatto che non compare alcun riferimento alla resurrezione in quanto Bach considera la crocifissione come il massimo traguardo, il momento della redenzione.

Farsi avvolgere dalle note interpretate ad arte dall’orchestra, dai cori, seguiti dai maestri Lorenzo Fratini e David Winton e dalla perfezione tecnica e intellettuale del componimento, sarà un’esperienza sublime che arricchirà il significato dato alla Pasqua.

Google+
© Riproduzione Riservata