• Google+
  • Commenta
4 aprile 2012

Esce “Il risparmiatore etico e solidale”: il manuale delle finanza “pulita”

Un libro pratico e completo che spiega come, dove e perché aprire un conto corrente e insegna ad investire i nostri soldi senza alimentare conflitti armati, investimenti speculativi e lo sfruttamento a danno di ambiente e lavoratori. Utile anche a chi deve chiedere un prestito per i propri progetti personali o imprenditoriali, ma non possiede tutte le garanzie richieste dalle banche tradizionali. Con le schede e i “prodotti” di tutte le più importanti realtà italiane di finanza etica.


“Il risparmiatore etico e solidale” si rivolge a chi vuole utilizzare il denaro in modo “pulito” e sottrarlo al sistema della finanza globale.
Dopo averne spiegato i meccanismi perversi, il libro elenca i principali prodotti finanziari da cui stare alla larga. E passa, poi, a spiegare in modo accessibile quali sono i criteri “di scelta”
e le alternative: da Banca Etica alle Mag, dalle cooperative di commercio equo e solidale al microcredito.
Con all’interno semplici schede sulla Tobin tax, le “banche armate”, le assicurazioni “etiche”, i nuovi investimenti  solidali in cooperazione, acquisto di terreni e di energia da fonti rinnovabili e sui progetti finanziati con il crowdfunding. Con lo storico “manifesto” della finanza etica.


Scrive nella prefazione “Perché a Pietro Raitano non fanno il mutuo” lo stesso Raitano, direttore di Altreconomia: “Le banche hanno risposto agli azionisti anziché ai cittadini desiderosi di vedere tutelati i propri diritti e realizzati i propri sogni. Da molto tempo -trent’anni almeno- un variegato mondo, dal basso, ha intuito questa deriva, rivendicando il diritto a una finanza ‘utile’”.
Il “manuale” racconta questo mondo, i servizi che offre a tutti i cittadini e spiega perché preferirli -economicamente ed eticamente- alla finanza tradizionale.


Il risparmiatore etico e solidale, 96 pagine, 8.00 euro. In libreria, nelle botteghe del commercio equo e solidale, e sul sito www.altreconomia.it da aprile 2012.
Il libro fa parte della nuova collana GURU, GUide Responsabilie utili, che Altreconomia dedica a chi vuole conoscere i nuovi stili di vita, scoprire le buone pratiche, rispettare i beni comuni, l’ambiente, i diritti dei lavoratori.
Marco Gallicani, l’autore, è esperto e scrive di economia e finanza alternative. Ha lavorato per l’associazione “Finanza etica”, la Città dell’Altra Economia di Roma e la campagna “Sbilanciamoci”.

Altreconomia è l’editore che dal 1999 racconta, con la rivista mensile e i suoi libri le iniziative più coraggiose di un’economia nuova e solidale, fondata sulle relazioni, il rispetto dell’ambiente e delle persone, la forza della società civile. Altreconomia è un caso unico d’informazione indipendente, senza finanziamenti pubblici e senza padroni.
L’editore, il consorzio Altra Economia è infatti una cooperativa, formata da 516 soci, in gran parte lettori, persone e realtà vicine all’economia solidale. Una nuova chiave di lettura della realtà.  La redazione è in Corso Lodi 47, a Milano Tel. 02.89.91.98.90 – fax 02.54.01.96.55 – http://www.altreconomia.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy