• Google+
  • Commenta
12 aprile 2012

Lo sport a Roma Tre: conferenza su Parigi e lo sport

Bando per agevolare gli atleti universitari
Lo sport a Roma Tre

Lo sport a Roma Tre

Lo sport a Roma Tre. “In Facoltà, per sport”, il ciclo di conferenze 2011-12 sullo sport nelle metropoli.

Dopo l’appuntamento dedicato a Barcellona, La Corsa di Miguel e l’Ufficio Iniziative Sportive dell’Università Roma Tre presentano per mercoledì 18 aprile 2012 il quarto dei cinque incontri in programma, dedicato a Parigi, una città celebrata soprattutto per via di Pigalle, della Tour Eiffel, degli ChampsÉlysées, della Senna, di Les Halles e della frenetica vita notturna.

La Capitale francese, oltre alla sua importanza storica, è anche una grande metropoli di sport. “Se sei qualcuno, dimostralo a Parigi e allora sarai davvero qualcuno”. Se questa frase può essere vera nel campo della finanza, dello spettacolo e più in generale nel mondo del lavoro, altrettanto vale nello sport. Ciò che accade nel mondo, a Parigi è già successo.

Il primo esempio tangibile di società multietnica in ambito sportivo è stato fornito dalla formazione transalpina campione del mondo di calcio 1998. Il giorno della finale contro il Brasile, su 11 giocatori bleu in campo, solo 3 erano francesi doc. Gli altri provenivano dalle ex colonie atlantiche, dall’Algeria, dall’Argentina, dalla Nuova Caledonia o dai Paesi Baschi. Ciò è stato reso possibile non soltanto dalla globalizzazione ma anche dalla capacità, molto francese (e in particolar modo parigina) di aprirsi al nuovo, di accogliere, di prendere dall’esterno il meglio e di trasformarlo in qualcosa di grande. Anche per questo motivo, Parigi è straordinaria e lo sport ne è un’espressione. Ma Parigi non è solo record e trofei: è la capacità di spingere la gente comune a fare attività fisica utilizzando le grandi risorse cittadine al ritmo vitale di una delle “Capitali del Mondo”.

Prenderanno la parola Marina D’Amato, docente di Roma Tre, Diego Mariottini, Ufficio Iniziative Sportive Roma Tre, Giuliana Salce, medaglia d’oro nella marcia ai Mondiali di Parigi 1985, Eric Joseph, giornalista di Liberatiòn.  Per l’occasione sono stati intervistati Andrea Lo Cicero, bandiera del rugby italiano, a Parigi dal 2007, e l’inviata RAI Alessandra De Stefano. Moderatore: Valerio Piccioni, capo della redazione romana della Gazzetta dello Sport e promotore della Corsa di Miguel.

Appuntamento quindi mercoledì 18 aprile 2012 alle ore 15,30 presso l’aula 6 di via Ostiense 139.

Google+
© Riproduzione Riservata