• Google+
  • Commenta
27 aprile 2012

UniFi: dalla Facoltà di Medicina alla Stanford University

Hanno svolto un periodo di formazione sulle neuroscienze in America e ne parleranno ai colleghi italiani della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università di Firenze. Sono sei studenti del corso di laurea in Medicina e chirurgia che a marzo hanno trascorso dieci giorni alla Stanford University – Palo Alto (in California) nell’ambito di un programma di scambio più che decennale fra i due atenei e chemercoledì 2 maggio racconteranno la loro esperienza nell’aula magna della Facoltà (ore 9 – viale Morgagni, 85).

All’incontro partecipano il preside di Medicina e chirurgia Gian Franco Gensini e Stefano Pallanti, coordinatore dell’accordo di collaborazione con la Stanford University, assieme ai docenti e ai ricercatori che hanno formato per due settimane gli studenti a Firenze prima e li hanno seguiti poi presso l’università statunitense.

I sei studenti del V e VI anno del corso di laurea – 4 ragazzi e due ragazze – hanno risposto all’inizio di quest’anno a un bando del Dipartimento fiorentino di Scienze neurologiche e psichiatriche per svolgere un training teorico e pratico sui principali strumenti diagnostici e terapeutici nel campo delle neuroscienze cliniche e di base.

“Sono stati 35 i candidati che hanno fatto domanda per lo scambio. – commenta Stefano Pallanti, associato di Psichiatria – Per i sei che sono partiti è stata un’occasione per fare un’esperienza internazionale che li aiuterà affrontare la competizione per entrare nel mondo della ricerca. Sia nelle due settimane di formazione a Firenze che durante il soggiorno americano – prosegue Pallanti – i ragazzi hanno potuto approfondire le metodiche di valutazione neurofisiologiche, neuropsicologiche e di psicometria, i trattamenti di neuromodulazione, le tecniche di laboratorio e neuroimaging più innovative nella diagnostica neuropsichiatrica.”

 

Google+
© Riproduzione Riservata