• Google+
  • Commenta
31 Maggio 2012

Diablo III ed il sex toy per i partner trascurati

Coricarsi da soli in un letto freddo, dentro una stanza buia raffreddata dal costante bagliore di un monitor da pc, lì accanto. Tentare per ore di abbandonarsi al sonno, intento vanificato dall’insistente tappeto sonoro fatto di furiosi clic, urla di gioia ed occasionali bestemmie. La fidanzata di un giocatore hardcore conosce bene queste situazioni, in particolare se il giocatore in questione non disdegna i prodotti di Blizzard Entertainment, autore di serie videoludiche di incredibile successo e rilievo, sempre segnate da un rischio di dipendenza per chi ne fruisce estremamente superiore alla media: le serie Warcraft, Starcraft, Diablo, per non parlare di World of Warcraft, divenuto una sorta di paradigma del rischio che la vita virtuale possa prendere il sopravvento su quella materiale.

Il fortissimo hype creato intorno alla recente pubblicazione di Diablo III aveva portato, tra le altre, alla creazione di numerose vignette e meme vari che inducevano chi fosse impegnato in una relazione a rassegnarsi all’imminente, inevitabile rapimento virtuale del partner: l’ottimo riscontro di pubblico del titolo, che ha battuto vari record superando i sei milioni di copie vendute nella prima settimana, ha fatto in modo di concretizzare sfottò ed ironie varie in una minacciosa realtà.

E’ qui che l’unione di circostanze e marketing tocca picchi di genio puro: quello di Absoloo, sex-shop francese che ha avuto l’idea di alleviare le… ehm… pene dei partner trascurati sessualmente per cause videoludiche offrendo loro un sex toy in regalo.

“Un diablo III acheté, un sextoy offert”, questo il nome dell’iniziativa che si chiude oggi:

Donne, il vostro uomo non ha lasciato il computer dall’uscita di Diablo III?
Ne passerà di tempo prima che possiate ritrovarvi tra le sue braccia durante una serata romantica… vi sentite abbandonate…
Basta disperare, abbiamo deciso di aiutarvi! Ritrovate il vigore e le attenzioni di cui avete bisogno, ma con un nuovo amico … Absoloo.com vi offre un piccolo vibratore.

A chi fosse interessato a partecipare all’iniziativa, Absoloo ha chiesto di inviare alla propria pagina Facebook una foto che ritraesse l’abbandonato e la copia di Diablo III colpevole del misfatto. La gallery, visibile qui, ha raccolto un numero piuttosto consistente di adesioni (in particolare se consideriamo che la partecipazione era limitata ai soli cittadini francese) e si è subito colorata di simpatici tratti di creatività, dagli scatti con richieste di aiuto fino a quelli contenenti minacce all’intossicante videogioco: tutti i partecipanti riceveranno un codice con il quale poter riscattare il loro premio dal sito di Absoloo.
Dunque, giocatori felici, partner contenti e pubblicità assicurata: vincono tutti.

Google+
© Riproduzione Riservata