• Google+
  • Commenta
6 maggio 2012

Università Cattolica: affrontare la crisi economica con gli esperti del settore

Milano – Combattere la crisi economica con la quotidianetà. Mercoledì 9 maggio presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, nell’aula G. 003 Bausola, alle ore 17,30 si terrà la conferenza “L’eredità della crisi. Finanza ed Economia reale: dove abbiamo sbagliato?”.  L’iniziativa, ideata da uno studente di Giurisprudenza, Luca Pressacco, è stata organizzata dal gruppo studentesco apartitico e apolitico “Il Laboratorio – Il Cambiamento in Cattolica”.

L’evento, incentrato sulla crisi economica mondiale che affligge anche le massime potenze capistalistiche, si propone di estrarre da questo dérapage, informazioni e linee guida per interventi in ambito generale ed accademico. Partendo da una base comune determinata dall’adozione delle politiche Keynesiane, verrà affontato il tema del debito pubblico e conseguentemente la crisi dello stato sociale unita ai fenomeni macroeconomici.

L’iniziativa nasce con l’ambizione di uscire da quelli che sono i superficiali canoni televisivi per affrontare un argomento così dibattuto e retoricamente logorato. La crisi economica rappresenta un tema di interesse generale bisognoso di essere esplicato al di fuori dalle esigenze televisive per dare spazio a personaggi competenti ed esperti. Proprio per questo motivo sarà relatore della serata il Prof. Giacomo Vaciago, ordinario di politica economica presso lo stesso ateneo e illustre economista nostrano.

La scelta di volere come ospite l’insigne studioso internazionale, non è stata dettata unicamente dal curriculum vitae, ma dall’encomianbile capacità di comunicazione e l’abilità di raggiungere il grande pubblico trattando efficacemente tematiche così difficili e al tempo stesso così necessarie. La conferenza si svolgerà in forma dialogica, dando modo a tutti i partecipanti di intervenire e trovare risposte esaurienti alle domande postesi in merito al debito pubblico. L’appuntamento tenterà di estrapolare dagli eventi ancora in corso, insegnamenti e conclusioni derivate dagli errori del passato. Inoltre tenterà di dare al pubblico, gli strumenti necessari per affrontare l’economia di tutti i giorni, dimostrando come la quotidianetà di ogni singolo individuo influenzi la prospettiva finanziaria del mondo.

Google+
© Riproduzione Riservata