• Google+
  • Commenta
21 giugno 2012

Acquagym in riva al mare: cosa vuoi di più?

L’estate è ormai arrivata, il caldo è esploso all’improvviso così da un giorno all’altro abbiamo abbandonato pantaloni pesanti, maglie a collo alto ed il grigiore della città lavorativa per lasciare spazio a coloratissimi abiti freschi e comodi. Come ogni anno, la prova costume si presenta inesorabilmente troppo presto: dite la verità, anche voi avreste bisogno di qualche altra settimana per essere finalmente perfetti con shorts e topless? Niente paura, si può ancora rimediare!

Mai sentito parlare di Acquagym? Letteralmente significa ginnastica nell’acqua. Si tratta di una serie di esercizi molto semplici da eseguire appunto in acqua, che sia quella del mare oppure di una piscina non importa: quello che rende estremamente divertente e coinvolgente questo tipo di attività è lo scenario in cui viene svolta, la compagnia di tante altre persone che saltellano a ritmo di musica.

L’acqua facilita lo svolgimento degli esercizi, sostenendo il peso del nostro corpo che ci appare molto più leggero; quegli stessi movimenti che in palestra ci costano tanta fatica, diventano addirittura piacevoli in una piscina, ancora meglio nel mare. Acquagym offre un allenamento alternativo con cui mantenere la linea senza per questo annoiarsi e stancarsi troppo.

Non richiede specifiche o particolari doti nel nuoto, infatti può essere praticato in acqua alta quanto in quella bassa, per esempio sulla spiaggia con l’eventuale ausilio di alcuni attrezzi come manubri o palloni. Per tonificare gambe, glutei e braccia “in the water” bastano 30 minuti di esercizi specifici seguiti da 20 minuti di nuoto classico da ripetere almeno 2 volte a settimana, il tutto preceduto da un adeguato riscaldamento dei muscoli.

Pedalare nell’acqua, spostarla con forza mantenendo le dita delle mani serrate per formare una specie di paletta, fare piccoli salti ripetuti aprendo e chiudendo le gambe in coordinato con le braccia, cercare di correre per spostarsi il più velocemente possibile da un punto ad un altro: ecco cosa vi aspetta! Perfetto per rassodare i punti critici del nostro corpo, far lavorare il sistema cardiovascolare e drenare la cellulite, Acquagym è inoltre un utile mezzo di riabilitazione per chi ha subito gravi incidenti o semplicemente per ricominciare a fare sport dopo un lungo periodo di inattività.

Google+
© Riproduzione Riservata