• Google+
  • Commenta
26 giugno 2012

Firmata a Cosenza intesa per l’Univ europea della musica

Sodalizio nella città di Cosenza tra la facolta’ di Musica dell’Universita’ dell’Ovest di Timisoara (Romania) e la città Bruzia. Ieri 25 giugno il Sindaco Mario Occhiuto ha incontrato il rettore dell’Università rumena Walter Kindl, avviando un’intesa fra l’amministrazione comunale e gli studenti dell’Università Europea della Musica, presente in città dall’Ottobre 2011.

L’accordo nasce al fine di permettere ai musicisti di collaborare con la stagione concertistica del Teatro Rendano e presso il prestigioso Teatro dell’Opera della Filarmonica di Timisoara. L’incontro tra il rettore Kindl e il sindaco Occhiuto si è tenuto al Palazzo dei Bruzi, alla presenza dell’assessore alla Comunicazione Rosaria Succurro, il presidente della Field Calabria Mimmo Barile, il presidente dell’Accademia Delle Arti di Cosenza e maestra d’arte Rosalba Magnoli e del professore Leonardo Saraceni, direttore dell’Università Europea della Musica.

L’intesa è sostenuta e voluta da Mimmo Barile, ritenendola un’opportunità per i giovani studenti dell’Accademia della Musica di seguire la loro passione e conseguire il titolo di studio per una futura carriera da docente musicale o interprete. Presso l’Università Europea della Musica è possibile conseguire la Laurea di I e II livello e il Dottorato; alla laurea di I livello si può accedere al biennio già all’età di 16 anni, proseguendo gli studi successivamente presso i corsi universitari della Facoltà di Musica dell’Università del Vest (Romania).

Google+
© Riproduzione Riservata