• Google+
  • Commenta
17 giugno 2012

Informazione e budget comunitari a prova di Uniba

Quanto incidono le politiche e l’economia comunitaria nella qualità della nostra vita? Tantissimo, ma in pochi sanno come gli interventi europei  possono migliorare il nostro territorio con specifici fondi pro-crescita.

Per lenire il gap di informazione tra politiche comunitarie e conoscenza, l’Università degli Studi di Bari avvia un seminario della durata di due giorni in materia di competenze economiche comunitarie.

 “Fondi diretti, quadro logico e budget è un corso di formazione-informazione promosso dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, il Dipartimento di Politiche Europee, la Scuola Superiore Pubblica  Amministrazione Locale e l’Eipa.

Il 21 e 22 giugno si prevedono giornate di lavoro suddivise in due moduli. La prima parte sarà dedicata all’informazione finanziaria sul ciclo 2007_2013 e i fondi a gestione diretta erogati dalla Commissione Europea, mentre la seconda, direttamente operativa, prepara i partecipanti approcciandoli al budget di progetto.

Il 21 giugno alle ore 14:30 Onofrio Introna, Presidente del Consiglio Regionale della Puglia aprirà i lavori e lo studio dedicato soprattutto a chi ricerca e lavora per enti pubblici, imprese e settore terziario. Anche se una preparazione in materia economica sulla gestione del budget economico e le nuove tecniche è un arricchimento per tutta la cittadinanza, indipendentemente dal tipo di occupazione svolta.

Il seminario è aperto a tutti gli interessati che dovranno compilare in ogni parte la scheda di partecipazione scaricabile dal link  http://www.sspal.it/. Nella pagina sono reperibili sia il programma delle due giornate formative che le modalità di partecipazione, precisando che le iscrizioni sono a numero chiuso.

Le lezioni frontali si terranno presso la Facoltà di Scienze Politiche, ‘aula V.Starace, Piazza Cesare Battisti, 1.

Google+
© Riproduzione Riservata