• Google+
  • Commenta
24 giugno 2012

La ricerca è la risorsa che consentirà la prosperità degli USA

In questo periodo, appare primaria la necessità di individuare delle misure idonee a contrastare tutti le conseguenze negative della crisi che stanno coinvolgendo un numero di persone sempre superiore.

Secondo una recente indagine, la ricerca universitaria potrebbe offrire molteplici occasioni per la prosperità e la sicurezza

degli Stati Uniti. Questa conclusione è emersa dall’analisi condotta dal National Research Council (CNR), il braccio operativo della National Academy of Sciences and National Academy of Engineering.

Il report, redatto dal CNR, suggerisce dieci azioni strategiche da attuare nel prossimo decennio. Si tratta di proposte utili, atte a mantenere alta la qualità del lavoro svolto dagli enti di ricerca statunitensi.

Il documento, intitolato “Research Universities and the Future of America: Ten Breakthrough Actions Vital to Our Nation’s Prosperity and Security”, verrà adesso esaminato dal Congresso, che lo utilizzerà come seguito dello studio sulla competitività statunitense rilasciato nel 2005. L’analisi è stata sponsorizzata dal dipartimento americano per l’energia, dalla National Science Foundation, dalla Alfred P. Sloan Foundation e dalla John D. & Catherine T. MacArthur Foundation.

Secondo il presidente del comitato che ha redatto il report, Charles O. Holiday Jr, “il talento, le idee innovative e le nuove tecnologie prodotte degli enti di ricerca statunitensi hanno portato ad alcuni dei nostri migliori successi nazionali. Soprattutto in questi tempi di crisi, la nazione non puo’ permettersi di rinviare gli investimenti nalla nostra migliore risorsa per costruire prosperita’ e successo” (fonte dichiarazione: AGI).

Google+
© Riproduzione Riservata