• Google+
  • Commenta
10 giugno 2012

La Sapienza sfata la ‘PAURA’

La società moderna quella  in cui viviamo è caratterizzata per buona parte da un numero davvero abnorme di cronache nere: omicidi, rapine, sequestri… tutto ciò non fa che aumentare un sentimento di paura, che nasce e cresce in ogni persona in misura soggettiva in base alla personalità ma ciò che è certo è che tutti hanno anche se in misura relativamente bassa, paura.

Ma paura di cosa?  Non vi è una risposta univoca. Di certo la società in cui viviamo contribuisce ad alimentare tale stato d’animo. Fin dal 2006 i dati dell’Istat hanno evidenziato una strana tendenza del nostro amato Paese : la diminuzione del tasso di criminalità non corrispondeva a una diminuzione della preoccupazione di restare vittime di qualche situazione avversa infatti ben il 58,7% degli italiani ammetteva di aver paura!

La Sapienza cerca un rimedio davvero illuminante al problema della ‘paura’. E’ infatti in programma per venerdì 15 giugno ore 17.30, nell’ Aula Oriana di via Salaria 113 l’ VII Incontro dell’Unità di Ricerca e Analisi critica della comunicazione ‘ScuolaXComunicazione’ che ha tra i suoi obiettivi ridefinire le parole che caratterizzano la modernità.

E tra queste parole purtroppo troviamo anche  ‘paura’ la quale scaturisce da un insieme di fattori tra cui le stesse notizie che vengono malamente riportate da cattivi giornalisti che pur di vendere una copia in più non si fanno scrupoli e non dovrebbe invece essere assolutamente mai così.

Interverranno all’evento personalità rilevanti lo stesso preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione Mario Morcellini e il dibattito sarà poi animato dai componenti del Gruppo di Ricerca sul ruolo della comunicazione di fronte al rischio e all’emergenza.

Evento promettente da non perdere che può aiutare a vedere forse la società di oggi sotto un’altra luce che non sia il grigio della paura.

Google+
© Riproduzione Riservata