• Google+
  • Commenta
17 giugno 2012

L’università di Siena vista dall’obiettivo della Hoffmann

Rimarrà aperta fino al 4 luglio la mostra “Uno sguardo sull’Ateneo” della fotografa lucana Camilla Hoffmann. L’esposizione appartiene al ciclo di mostre fotografiche “Obiettivo 7 mm” che Agorà Sala Rossa ha allestito nel suggestivo scenario nell’ex chiesa di S.Mustiola o della Rosa.

Punto di riferimento per studenti e cittadini senesi, la Sala Rossa è uno spazio di studio e lettura appartenente al Sistema Bibliotecario dell’Università di Siena, nota per le rassegne culturali, artistiche e musicali che periodicamente vi vengono organizzate. Fino al 7 luglio la Sala ospiterà le fotografie che l’artista Camilla Hoffmann ha dedicato al tema universitario. Venti scatti per raccontare l’università, già presentati durante la rassegna “Spazi in cerca d’autore”, il festival per gli artisti universitari tenutosi nel 2004 presso la Certosa di Pontignano. Le fotografie, che hanno segnato il debutto della giovane artista, sono state poi pubblicate sulla stampa locale e impiegate come materiale promozionale dall’Ateneo.

A distanza di 8 anni la Sala Rossa ha deciso di dare nuova visibilità a questi scatti, perfettamente in linea con la sua funzione di promozione artistica in ambiente universitario e cittadino. Le fotografie ritraggono, infatti, gli studenti dell’Università di Siena colti nella loro quotidianità, i luoghi tipici dell’Ateneo insieme agli scorci della città toscana. Un lavoro giovanile di Camilla Hoffmann, che nasce dalla sua personale esperienza nell’università senese, dove ha studiato Musica e Spettacolo.

Punto di partenza per il suo lavoro di fotografa, la mostra ha rappresentato lo stimolo per un successivo percorso di crescita stilistica, che l’ha portata a vincere nel 2007 un premio al Salone Nautico di Genova in occasione di un concorso fotografico sul Mediterraneo. Artista in erba, la Hoffmann ha già compiuto un importante percorso nell’arte dell’immagine. Attualmente membro del Siena Foto Club, la fotografa lucana ha già allestito in Toscana e in Basilicata sei esposizioni fotografiche e quattro spettacoli di videoarte, riuscendo sempre a coniugare vita reale e trasfigurazione artistica.

.

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata