• Google+
  • Commenta
27 giugno 2012

“Solidarietà in Ateneo”: ceramiche e dipinti per beneficenza

Piccole e grandi manufatti, dipinti e quadri in vendita per raccogliere fondi da destinare in beneficenza. Si chiama “Solidarietà in Ateneo” l’iniziativa organizzata dall’Università di Sassari il 28 e 29 giugno e si svolgerà in Rettorato: nel loggiato saranno disposti i lavori in ceramica realizzati dagli ospiti dell’Opera Gesù Nazareno, l’istituto cittadino che assiste disabili e, in modo speciale, bambini con ritardo mentale.

Il ricavato sarà destinato all’istituto di via Valle Gardona perché possa continuare a svolgere le proprie attività di assistenza in una fase di profonda difficoltà economica. Al piano superiore saranno collocate opere che portano la firma di pittori sassaresi, professionisti e dilettanti della scuola di Daniela Meledina. Anche in questo caso parte dei fondi saranno devoluti a chi più ha bisogno.

Per richiamare un pubblico più numeroso nel programma della manifestazione sono stati previsti due appuntamenti musicali: il 28 giugno, alle 20.30, in Aula magna, si esibirà il Coro Filarmonico della Sardegna, mentre il giorno successivo, alle 21,30 in Piazza Università, sarà la volta del gruppo musicale RETRO’ che  ha un repertorio molto vario di brani agli anni Sessanta ad oggi. I concerti sono stati organizzati grazie alla sponsorizzazione del CRUS, circolo ricreativo dell’Università, e alla collaborazione del Comune di Sassari che ha messo a disposizione il palco per l’esibizione all’aperto e ha autorizzato l’uso della piazza per questo evento.

Google+
© Riproduzione Riservata