• Google+
  • Commenta
18 giugno 2012

UniFi: come è essere cittadino europeo oggi?

La cittadinanza europea  come ogni buon manuale di diritto  insegna, è  un diritto che spetta a tutti i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea non c’è bisogno stranamente e fortunatamente di nessuna pratica burocratica lunga anni ma è un diritto automatico tanto che avvolte neppure siamo pienamente consapevoli di possederlo.

In un periodo in cui la crisi si fa sentire davvero tanto nella vita di molti  europei che non riescono ad arrivare a fine mese e  i giovani si ritrovano spesso con una laurea in mano ma paradossalmente senza un posto di lavoro molti hanno puntato il dito contro la stessa Unione Europea e l’Euro.

Approfittando forse anche di questi  confusi stati d’animo  l’Università degli Studi di Firenze ha tenuto lo scorso 11 e 12 giugno 2012 un incontro inerente le sensazioni sull’identità europea in questo tempo di profonda crisi.

L’Università di Firenze ha collaborato per la realizzazione di questi due giorni di meditazione con l’ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO (EUI). Si è svolto così il workshop dal titolo “European Identity in Times of Crisis” organizzato con la collaborazione del CENTRO DI ECCELLENZA JEAN MONNET dell’Ateneo Fiorentino.

Un evento che ha riscosso un discreto successo e ha generato un sentimento generale di soddisfazione per come si è svolto e per cosa si è detto.

Avvolte anche se molti sono euroscettici è bello ricordarsi di appartenere ad una grande famiglia! Essere cittadini d’Europa o riscoprirsi tali  con tutti gli oneri che comporta è anche qualcosa che dovrebbe suscitare magari curiosità  nel viaggiare liberamente – visto che possiamo farlo -in tutto il territorio europeo tra culture e tradizioni sempre diverse ma egualmente affascinanti.

Google+
© Riproduzione Riservata