• Google+
  • Commenta
24 luglio 2012

A Salerno puoi diventare “Stella per una Notte”


Inizia la sfida tra cantanti dando il “la” alla quarta edizione di “Stella per una Notte”,che per cinque giorni,
dal 25 al 29 Luglio, riempirà di musica dal vivo il Parco Urbano dell’Irno di Salerno, ex area Salid.
Si apre con l’esecuzione dei brani inediti, Il festival della canzone organizzato dall’Associazione Culturale Cassiopea di Salerno, presieduta da Antonio Della Monica, con il patrocinio del Comune di Salerno, Provincia di Salerno ed in collaborazione con la Parrocchia dei Santi Nicola e Matteo di San Mango Piemonte/Sordina, dedicato a tutti i talenti emergenti con un minimo di 6 anni di età, bambini, adolescenti ed adulti, provenienti da tutta Italia.
La serata di apertura mercoledì 25 Luglio è dedicata alle “Band emergenti”, gruppi rock o di altro genere e alla categoria “Nuove Stelle” di cui fanno parte cantautori o cantanti che presentano pezzi inediti.
Un festival canoro fuori dal comune che offre un’opportunità veramente unica di farsi conoscere fornendo, a chi partecipa (62 concorrenti), i mezzi e gli strumenti per realizzare il proprio sogno.
La manifestazione, scritta e diretta da Massimo Galdi, nata allo scopo di scoprire nuovi talenti nell’ambito musicale e di promuovere il canto tra i giovani, è stata realizzata grazie alla profonda passione per la musica e la grande voglia di offrire a chi partecipa, quanti studiano canto ma altri hanno doti naturali, un palcoscenico dove poter esaltare la qualità del canto degli artisti in gara.
Una profonda passione per la musica che dalla prima edizione del festival, nato nella frazione Sordina di Ogliara (Sa), si è sempre avvalsa di una grande orchestra dal vivo.
Un’esperienza rara in Italia che vedrà sul grande palco allestito nell’area del Parco Urbano dell’Irno di Salerno , Ex Salid, 25 elementi diretti dal maestro Maurizio Maiorino, tutti professionisti del territorio provenienti anche dal Conservatorio di Musica di Salerno:  7 fiati, 8 archi, 5 basi ritmiche e 4 coristi per accompagnare le esibizioni dei talentuosi artisti che avranno l’opportunità di esprimersi ad alti livelli coinvolgendo il pubblico in una grande emozione.

Gemellato con il Festival di Legnago (Verona), il festival Stella per una Notte di Salerno si avvarrà di giurie formate da tecnici ed esperti del settore che osserveranno ed ascolteranno attentamente i concorrenti fino a giungere alla premiazione dei vincitori di ogni singola categoria, valutati secondo diversi criteri:
la tecnica, la timbrica, l’interpretazione e la presenza scenica.

A calcare la scena della serata di inizio di “Stella per una Notte”, mercoledì 25 Luglio, saranno tre i gruppi: Genetica (Italian medley) di Salerno, Speed of Sound (Charlie Brown + Paradise) di Filetta (Sa) e The Nameless  (No woman no cry + Zombie) di Pontecagnano Faiano (Sa).
Sono nove invece i cantautori/interpreti che hanno superato le selezioni di marzo e a cui è stata offerta la possibilità di esibirsi davanti ad una giuria di esperti che decreterà il vincitore della sezione Inediti durante la seconda serata del Festival, il 26 luglio.  Si tratta di Giovanni Comentale  (Per sempre) di Giffoni Vallepiana (Sa), Veronica Sorrentino (Racconto di luna) di Salerno, Remembrandt Plein (Vulesse Parlà) di Pontecagnano Faiano (Sa), Vito Palazzo   (Amo te) di Bellizzi (Sa), Siddhartas Way   (La giostra) di Salerno, Crash Into The Sun   (Art like a guest) di Filetta (Sa), Raffaele Capuano (Piccolo uomo) proveniente dalla Spagna, Raffaele Scocozza  (Sei tu) di Eboli (Sa) e Stefano Galdi (Tina) di Battipaglia (Sa).

Il festival si svilupperà secondo un percorso che prevede il susseguirsi ogni sera delle esibizioni delle varie categorie: giovedì 26 giugno le “Stelline” (bambini fino a 11 anni) e “Piccole Stelle” (ragazzi fino a 16 anni) di cui saranno premiati i vincitori, fino a giungere alle fasi eliminatorie della categoria “Stelle” (età superiore a 16 anni) venerdì 27 Luglio e sabato 28 Luglio quando 29 concorrenti verranno valutati da una giuria tecnica che permetterà a 10 di loro di accedere alla gara finale di domenica 29 luglio quando si incoronerà il vincitore della quarta edizione di “Stella
per una Notte”.

Il Festival sarà condotto da Ivano Montano e Maria Rosaria Sica e si avvarrà di Aniello Nigro per la regia.
Tutte le serate saranno allietate dal balletto di “Stella per una Notte” che danzerà la sigla iniziale e altre coreografie, dalla presenza di ospiti graditi al pubblico, da piacevoli e gustosi momenti gastronomici e da tante sorprese.
L’ingresso è libero.

Fonte immagine: www.eolopress.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy