• Google+
  • Commenta
6 luglio 2012

Chiara, un sogno a portata di mano

In tempi di crisi e glorie lontane, dove la scelta d’intraprendere studi universitari viene vista da molti come “coraggiosa”, qualcuno ci crede ancora ed insegue i suoi sogni. Fino ad arrivare ad un tanto cosi dalla loro realizzazione.

Bella,simpatica e solare sono i tre aggettivi che meglio descrivono Chiara Mazzola, che nell‘arco dei suoi ventiquattro anni ha dimostrato d‘avere molto più di un bel faccino. Due lavori, vita privata e passione per il canto sono solo alcuni degli “ interessi”, che le tengono occupata una giornata.  Forse ha trovato il modo per fermare il tempo, o probabilmente è soltanto un’esempio di forza di volonta, fatto sta che tutto questo non l’ha mai distolta da uno di quelli che è il suo obiettivo principale,la  Laurea. Laureanda in scienze del turismo presso la sede di Monte Sant’angelo della Federico II di Napoli, ha scelto come tema della tesi “ I musical” , unendo così la sua passione più grande al suo traguardo più importante. Chiara  infatti da ben otto anni prende lezioni di canto e a breve sosterrà un provino per la trasmissione italian’s got talents, insomma, la figlia perfetta alla quale nessuno di noi vorrebbe mai essere paragonato.

Mossa da una gran curiosità nei confronti di cotanta forza caratteriale, ho intervistato per voi questa forza della natura, chi sa che non possa essere d’ispirazione per alcuni di noi comuni mortali. Dopo i saluti  e le relative presentazioni è cominciata l’intervista vera e propria.

Con esattezza quali sono i lavori che svolgi?

Faccio la baby sitter a due bambini 3-4 giorni a settimana e la cameriera in un pub il fine settimana o quando hanno bisogno di me al locale.

Ti mantieni da sola gli studi?

L’Università l’hanno pagata i miei, tranne le tasse dell’ultimo anno.

I due lavori che svolgi hanno influito sulla tua carriera universitaria?

In minima parte.

Cosa hai intenzione di fare dopo la laurea?

Ho vari progetto. Vorrei prendermi un anno sabbatico, rimandare la specialistica in modo da poter concretizzare le mie conoscenze non soltanto nel campo delle “scienze del turismo” effettuando qualche stage presso alberghi o agenzie di viaggio , ma anche nel canto.

Da quanto tempo studi canto?

Otto anni.

Come mai hai deciso di partecipare ai provini di Italian‘s got talents?

Per accontentare un’amica, ma anche per riuscire a combattere la timidezza

Come ti senti all’idea di dover apparire in televisione?

Divertita, molto divertita.

Sai che dovrai affrontare Rudy Zerbi?

Si si, porterò con me una fornitura di fazzoletti tempo!!

A qualsiasi domanda sul suo futuro chiara risponde che per ora ha solo intenzione di migliorarsi, anche se si lascia sfuggire qualche parola su un inedito in lavorazione. E mentre i suoi video su youtube si apprestano a raggiungere un numero di visite a tre cifre, lei pensa solo alla laurea.

Tra crisi, tagli alle spese pubbliche, tasse che salgono e lavoro che non si trova, riuscire a trovare qualcuno che crede ancora in quello che fa sperando in un futuro roseo è rincuorante. Sono queste le persone che ti ridanno la forza, che ti  fanno esclamare “ ce la posso fare”.  Serve solo un pizzico di determinazione in più.

Google+
© Riproduzione Riservata