• Google+
  • Commenta
5 luglio 2012

Il Piano di Zona Ambito S4, esempio virtuoso della Regione Campania

Il Piano di Zona Ambito S4, con sede in Sala Consilina,  quale esempio virtuoso tra i Piani di Zona della Regione Campania  per le buone pratiche poste in essere nell’ambito dei servizi domiciliari.

Il responsabile del Piano S4, Antonio Florio, ha partecipato, a Napoli, insieme con i referenti dei Piani di Zona N1 (Napoli), N13 (Sorrento), A2( Lioni-Avellino), S5 (Eboli) ed S2 (Baronissi), ad un incontro tecnico tra il ministro per la coesione territoriale, Fabrizio Barca, ed i dirigenti della Regione Campania del settore politiche sociali. Si è trattato di un confronto tecnico incentrato, soprattutto, sui servizi di assistenza domiciliare integrata ed i servizi per l’infanzia. In particolare il Piano di Zona S4, che raggruppa 19 comuni del Vallo di Diano e del Tanagro, ha rappresentato al ministro Barca le proprie progettualità.

Nel corso dell’incontro si è discusso, tra l’altro, della nuova riorganizzazione regionale dei servizi territoriali, attiva dal primo gennaio 2013, che prevede il riallineamento tra la geografia dei Piani di Zona ed i distretti sanitari. In pratica, i territori di competenza dei Piani Sociali coincideranno con quelli dei distretti sanitari. “Si tratta di una modifica, commenta Gaetano Ferrari, sindaco di Sala Consilina, Comune capofila dell’Ambito S4, che porterà sicuramente ad una razionalizzazione dei servizi con cui si realirzzeranno un sicuro risparmio economico ed una maggiore efficienza nella fornitura di servizi sanitari, sociali e sociosanitari”.

In provincia di Salerno il nuovo riassetto lascerà invariati i territori di sei Ambiti mentre  per quattro ci saranno mutazioni. Nello specifico, il Piano di Zona S4 non subirà trasformazioni. Saranno, infatti, sempre 19 i comuni di competenza dell’S4 che si chiamerà, però, Ambito S10 e coinciderà con il territorio del Distretto sanitario 72, con una popolazione complessiva di 68.342 abitanti. Nel resto della provincia, Palomonte sarà accorpato con Eboli, costituendo il nuovo Ambito S3 che coinciderà con il Distretto sanitario 64. Un altro mutamento sostanziale si registrerà nell’Ambito di Baronissi, che subirà riduzioni e coinciderà territorialmente con il Distretto 67.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy