• Google+
  • Commenta
11 agosto 2012

Torna Monastelle: viaggio virtuale immersi tra le costellazioni attraverso il planetario e osservazioni telescopiche del firmamento

Sabato 11 agosto, dalle 21 alle 24, ha avuto vita Monastelle: il Monastero dei Benedettini di Catania si è trasformato in un punto di osservazione della volta celeste per visitatori, curiosi, appassionati del tema o semplici “romantici” ripercorrendo una parte della sua storia che lo vide sede dell’Osservatorio Astrofisico.

In collaborazione con il Dipartimento di Scienze Umanistiche, con la Fondazione Cutgana e con la Città della Scienza dell’Università di Catania, Officine Culturali ha aperto le porte del Monastero con una chicca tutta da scoprire: ogni mezz’ora i gruppi sono potuti entrare nel planetario, una camera semisferica gonfiabile, dove personale esperto ha fatto compiere loro un viaggio virtuale immersi tra le costellazioni.

Attraverso l’allestimento “Pietro Tacchini e la fisica solare nell’Ottocento” è stato possibile conoscere la ricostruzione dello straordinario sforzo scientifico di appassionati studiosi e dare una sbirciata “telescopica” al firmamento, passeggiando per il fresco Giardino dei Novizi.

L’antico osservatorio, la sua “specola”, le ricerche che primeggiarono nel mondo e i suoi personaggi sono tornati, per una sera, a vivere negli affascinanti luoghi che ancora ogni giorno sanno raccontare alle migliaia di visitatori storie intriganti di scienza, ricerca, arte e società. L’evento fa parte della programmazione dell’estate catanese 2012 “Catania… in Prima”.

www.officineculturali.net.

 

Immagine tratta da: http://www.nanopress.it

Google+
© Riproduzione Riservata