• Google+
  • Commenta
3 agosto 2012

Università di Sassari e Camera di commercio del Nord Sardegna costituiscono un network per l’innovazione di impresa e la competitività territoriale (INN.TE)

Università di Sassari e Camera di Commercio del Nord Sardegna hanno costituito un network per l’innovazione di impresa e la competitività territoriale (INN.TE). L’obiettivo è di attivare percorsi a sostegno della crescita imprenditoriale, della competitività e dell’occupazione per il rilancio dell’economia del Nord Sardegna.

Le priorità strategiche sono state individuate all’interno di un accordo quadro che rafforza ulteriormente la collaborazione tra i due enti: anzitutto, favorire la nascita e lo sviluppo di imprese innovative e di reti di aziende e aggregazioni di filiera e incentivare l’incontro tra Università e impresa, poi sostenere percorsi di apprendimento, conciliare le opportunità di finanziamento comunitario con le iniziative territoriali, sostenere l’accesso a nuovi mercati attraverso percorsi di internazionalizzazione.
La novità principale di questo network risiede nell’innovazione di processo – spiegano all’unisono Attilio Mastino, Rettore dell’Università di Sassari e Gavino Sini, Presidente della Camera di Commercio del Nord Sardegna – attraverso la condivisione degli strumenti di pianificazione e di programmazione dei due enti sarà possibile stabilire un quadro organico comune, all’interno del quale definire coerentemente campi di intervento e linee di azione“.
Su progetti mirati verranno convogliate le risorse finanziare disponibili e fondi reperibili attraverso la partecipazione da parte dei due enti a bandi regionali, nazionali e comunitari.
Particolare attenzione verrà riposta al settore dell’agroalimentare, al turismo, al’industria della creatività (per esempio in ambito artigianale) e del tempo libero, manutenzione e sviluppo urbano, ambiente rifiuti ed energia. “La costituzione del network INN.TE., aperto alla partecipazione di altre istituzioni, può rappresentare uno strumento operativo di grande rilievo per il sistema produttivo del nostro territorio – commentano i due firmatari – la lettura sistemica degli strumenti di pianificazione, all’interno di un partenariato coeso, getta le basi per un percorso di crescita innovativa, basata sulla conoscenza e finalizzato allo sviluppo occupazionale“. Il Rettore Mastino ha aggiunto che la nascita di INN.TE. “può stimolare la collaborazione con le piccole e medie imprese ad avvicinarsi al a supporto dell’innovazione, coerentemente con gli indirizzi posti dalla politica comunitaria di Europa 2020“.
Il coordinamento generale del progetto INN.TE. è affidato ai direttori generali dei due enti che potranno contare su uno staff tecnico presso l’Università di Sassari e guidato da un project manager, ancora da individuare, a cui spetterà il coordinamento delle attività. L’accordo quadro avrà durata triennale.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy