• Google+
  • Commenta
14 ottobre 2012

Firenze, quindici borse di studio per diventare artigiani del sacro

Associazione Officina Unife
Università di Firenze

Università di Firenze

Quindici borse di studio da 3500 euro e venti posti disponibili per diventare artigiani del sacro.

C’è tempo fino al 30 ottobre per iscriversi al primo corso di formazione in “Artigianato e arte sacra”, promosso dalla Sacred Art School Onlus di Firenze che, in collaborazione con Artes, Opera del Duomo e Osservatorio dei Mestieri d’Arte dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, darà la possibilità a venti giovani sotto i 26 anni di diventare “tecnici della progettazione, creazione e realizzazione di opere di artigianato artistico sacro”.

L’ambizioso obiettivo – spiega Giorgio Fozzati, direttore della scuola – è quello di promuovere la creatività di artisti che si mettano al servizio della Chiesa,  della società ma anche di un settore importante per l’economia cittadina,  in grado di offrire sicuri sbocchi occupazionali.”

Il corso della durata di un anno inizierà il 3 dicembre e  prevede 600 ore di lezioni in aula con lo studio di materie come oreficeria, anatomia umana, pittura, arte cristiana italiana e internazionale e iconografia, al termine delle quali gli studenti potranno, per 3 o 6 mesi, lavorare gomito a gomito in botteghe d’arte con maestri orafi, scultori e artigiani d’eccezione come l’irlandese Dony MacManus, ideatore della scuola, l’orafo Paolo Penko o l’artigiano Gabriele Maselli.

Un’opportunità resa ancora più ghiotta dal contributo della Camera di Commercio fiorentina che metterà a disposizione 15 borse di studio da 3500 euro per giovani domiciliati o residenti nelle province di Firenze, Prato e Pistoia. Un contributo che, visto il costo della retta fissata a 4mila euro, permetterà ai vincitori di iscriversi con una spesa minima.

La scelta di finanziare il corso – spiega Vasco Galgani, presidente della Camera di Commercio di Firenze – è dettata soprattutto dal depauperamento delle attività manifatturiere nel tessuto cittadino che può essere combattuta solo investendo in formazione”. Un gap generazionale, quello della formazione artigiana, che se  da un lato, vede l’allontanamento dei giovani fiorentini, dall’altro comporta un crescente interesse di scultori e artigiani stranieri incantanti dal patrimonio artistico della città.

Le borse – conclude – sono riservate agli studenti di Prato, Pistoia e Firenze perché questa è l’asse che regge il bacino economico del nostro territorio.” I contributi saranno assegnati previa valutazione di una apposita Commissione che a novembre valuterà i candidati sulla base dei criteri indicati nel bando. Per informazioni: 055.2750421, 3337174600 oppure visitare il sito della Sacred Art School.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy