• Google+
  • Commenta
20 novembre 2012

Corte dei Conti Sicilia: finalmente partono i corsi di formazione

Registrati 680 decreti per una spesa di 287 milioni

Palermo – Finalmente la Sicilia può veder partire i corsi di formazione, come ha reso noto la Uil Scuola Sicilia, visto che la Corte dei Conti ha ultimato la registrazione dei 680 decreti d’impegno per i mandati relativi all’acconto del 25% della somma prevista dall’ormai “famigerato” Avviso 20/2011. Era infatti dal 19 settembre che il Servizio di Gestione era rimasto bloccato portando un notevole rallentamento dell’erogazione dei fondi con conseguenti disagi al servizio di formazione professionale siciliano.

L’Avviso 20 prevede una spesa totale di 287 milioni di euro che fanno parte dei 500 milioni stanziati dal Fse alla formazione siciliana. La regione, se non voleva veder sfumare il finanziamento erogato da Bruxelles, ne doveva anticipare il 50% entro il 31 dicembre. Anticipo che non poteva essere versato a meno di sforare il tetto di spesa imposto dal governo.

Resta solo da vedere se tutto filerà liscio. L’Avviso 20, erede del vecchio Piano regionale formativo (Prof), si doveva presentare come un importante strumento di riforma, aveva invece previsto un impegno di oltre 40 milioni in più rispetto all’ordinaria somma necessaria; senza considerare che i sindacati non erano mai stati convinti della sua validità come ha spiegato Giuseppe Raimondi della Uil su Livesicilia.it: «Questo sindacato non è mai stato convinto che l’Avviso 20 potesse partire senza problemi. Per questo abbiamo deciso di non firmare l’accordo in cui si rinunciava all’utilizzo degli ammortizzatori sociali in deroga».
Sembra che tutto sia andato a rilento e a singhiozzo perchè gli impegni finanziari venivano stipulati con ogni singolo ente attraverso il successivo benestare della Corte dei Conti.

Nonostante ciò, sono molte ed interessanti le novità introdotte dall’Avviso 20: saranno presenti  registri elettronici in ogni ente per certificare e segnare le presenze. L’ente che non raggiungerà o manterrà una determinata soglia di iscrizioni o partecipazioni, perderà progressivamente parte del finanziamento.

Google+
© Riproduzione Riservata