• Google+
  • Commenta
8 novembre 2012

SSSUP: ai “4 Mori” lo spettacolo e la conferenza dei ricercatori dell’Istituto Dirpolis

Il 16 novembre ai “4 Mori” lo spettacolo e la conferenza che vedono protagonisti i ricercatori dell’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) del Sant’Anna: tutte le indicazioni utili per scolaresche e insegnanti che vogliono partecipare

Livorno la nuova tappa del tour di “consapevolezza europea” per sensibilizzare gli studenti a diventare cittadini attivi dell’Unione

Farà tappa a Livorno venerdì 16 novembre dalle 9.00 alle 13.00 presso il Cinema Teatro 4 Mori la “Giornata di consapevolezza europea”, promossa dall’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa con il sostegno dell’Unione Europea e con l’appoggio del Comune di Livorno e in particolaredell’Assessore alla Promozione dei Saperi e delle Relazioni Internazionali Giovanna Colombini. Con la tappa livornese di questo secondo tour “europeo”, che ha debuttato nelle scorse settimane a Carrara, la Scuola Superiore Sant’Anna prosegue nell’impegno per formare e per informare le nuove generazioni sulle tematiche della “cittadinanza attiva” in ambito europeo. Le “Giornate di Consapevolezza Europea” sono un format innovativo, costruito in particolare per sensibilizzare gli studenti e per invitarli a pensare ad una dimensione europea della vita politica e sociale. Dopo lo straordinario successo ottenuto nella primavera 2012 con il primo tour, quando 3500 tra studenti e docenti sono stati coinvolti in tutta la Toscana, la nuova edizione continua a rivolgersi innanzitutto agli studenti del triennio delle scuole superiori ma è adatto e aperto a tutti i cittadini, che vogliono saperne di più sull’euro, sulla crisi e sull’Unione Europea. La tappa di Livorno arriva dopo il tutto esaurito di Carrara, di Pistoia e di Prato, dove è stato registrato un fortissimo successo di critica e di pubblico,grazie anche alla tematica, che affronta in maniera inconsueta la crisi dell’euro e della società europea a tutti i livelli. Per la tappa di Livorno sono ancora disponibili posti: le insegnanti e le scolaresche che fossero intenzionate a partecipare alla “Giornata di consapevolezza europea” possono inviare una mail af.pigozzo@sssup.it per segnalare la propria disponibilità ad assistere all’evento.

Le “Giornate di Consapevolezza Europea” fanno parte del progetto con cui il gruppo di ricerca di Studi Europei dell’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo), coordinato dal docente del settore di Scienze Politiche Stefan Collignon e dallo stesso Roberto Castaldi, si è affermato nel secondo bando “Learning EU at School” della Commissione Europea, nell’ambito del Programma Jean Monnet del Lifelong Learning Programme Il programma prevede la piéce intitolata “Come va il Mondo?”, di Daniela Martinelli e di Francesco Pigozzo, sperimentazione artistica sul significato della cittadinanza europea attiva a partire dagli scritti di Altiero Spinelli; seguirà la conferenza “La via europea per uscire dalla crisi: unirsi o perire” tenuta da Roberto Castaldi, Ricercatore del Settore di Scienze Politiche della Scuola superiore Sant’Anna.

“La cosiddetta crisi dell’euro – spiega Castaldi nel presentare la data labronica – è in realtà politica e istituzionale rispetto a un’Europa che non ha compiuto la sua unificazione politica. Mentre le classi dirigenti se ne rendono conto e si impegnano per l’unione bancaria, fiscale, politica e democratica, i cittadini vivono sulla loro pelle le conseguenze dello stallo prolungato in cui li ha gettati la crisi finanziaria nata negli Stati Uniti. Senzaconsapevolezza e partecipazione non è possibile risolvere il problema contro cui si scontra oggi l’Ue, non è possibile completare l’unione politica dell’Europa senza il consenso dei cittadini”.

Fonte Foto

Google+
© Riproduzione Riservata