• Google+
  • Commenta
9 gennaio 2013

Osservatorio Geofisico di Modena – Via libera all’accesso autonomo

Osservatorio Geofisico di Modena: via libera all’accesso autonomo

Nell’anno del 150° anniversario della morte di Giovan Battista Amici, uno dei più influenti ed apprezzati scienziati modenesi, che tanto contribuì allo sviluppo della strumentazione scientifica dell’Osservatorio Geofisico di Modena, l’Accademia Militare di Modena e l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia hanno raggiunto una soddisfacente intesa per disciplinare l’autonomo accesso al Torrione di Levante dell’ex Palazzo Ducale, dove ha storicamente sede l’importante struttura accademica.

I termini dell’accordo, che faciliterà la fruibilità da parte del pubblico dell’Osservatorio Geofisico, saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa convocata per lunedì 14 gennaio 2013 alle ore 11.00 presso la Sala dello Stringa dell’Accademia Militare di Modena (Piazza Roma)

Saranno presenti:

Giuseppenicola Tota, Comandante dell’Accademia Militare di Modena

Aldo Tomasi, Rettore dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia

Alessandro Capra, Direttore del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”

Sergio Teggi, responsabile scientifico dell’Osservatorio Geofisico

Elena Corradini, docente di Museologia

Luca Lombroso, tecnico dell’Osservatorio Geofisico di Modena

Al termine della conferenza stampa i colleghi verranno accompagnati in visita fin su alla cupola dell’Osservatorio. Pertanto si prega di rispettare la puntualità.

Google+
© Riproduzione Riservata