• Google+
  • Commenta
21 gennaio 2013

Regali San Valentino: idee, consigli su acquisti, ricette e viaggi

Ecco le idee per regali San Valentino per lui e per lei: tante idee e consigli su acquisti, ricette e viaggi da regalare per la festa degli innamorati del 14 febbraio.

Per quanto i gusti possano essere diversi, la volontà è una e sola: stupire sui regali San Valentino o, per lo meno, lasciare il segno. Le strade sono diverse, basta sceglierne una.

Eccovi i consigli giusti per fare regali San Valentino al vostro partner. La prima strada che vi propongo è quella classica, il regalo che lasci senza fiato.

Regali San Valentino per le fanciulle innamorate: Il primo consiglio è questo: evitate cuoricini e pensierini smielati, il regalo va fatto in funzione del vostro partner e non delle festa. A questo punto bisogna capire che tipo di compagno avete: sportivo, amante dell’elettronica, stiloso, intellettuale o alternativo?

  • Se si tratta del primo tipo vi consiglio di cercare qualche utensile sportivo di ultima generazione, un gadget della propria squadra del cuore oppure, se volete unire l’utile al dilettevole, regalategli un libro in cui il vostro lui possa saperne di più sul valore che lo sport ha sul corpo; a questo proposito vi consiglio L’arte di correre di Murakami Haruki.
  • Se è un’amante dell’informatica, anziché buttarsi sui classici (e costosi) computer, iPod , iPad e iPhone vi indico un simpatico frigo USB grazie al quale il vostro lui, vicino al suo amato pc, potrà gustarsi una bibita sempre fresca senza doversi dirigere verso la cucina.
  • Siete innamorati di tipo fashion? In questo caso potrete sbizzarrirvi: orologi, profumi, occhiali da sole all’ultimo grido oppure, se siete costrette costrette a fare economia, un portachiavi d’acciaio (magari che raffiguri qualcosa di significativo). Nel caso in cui il vostro boyfriend è un intellettuale, potete optare per CD della sua musica preferita o un libro interessante; se non sapete quale scegliere vi consiglio di regalargli un buono da utilizzare in una libreria ben fornita, come la Feltrinelli, oppure un abbonamento al cinema (che c’è di meglio che vedere un film col proprio lui?).
  • Infine, se il vostro fidanzato è un musicista o un tipo “alternativo”, andate sul sicuro regalandogli i biglietti per il concerto della sua band preferita oppure, se suona uno strumento, un accessorio per lo strumento che suona: un paio di bacchette se è un batterista o un plettro personalizzato se suona la chitarra.

C’è da sottolineare, però, che chi ha più problemi nello scegliere i Regali San Valentino sono proprio gli uomini.

Le donne non sono materialiste e sono contente anche solo se le dite che le amate, ma se a questo ci aggiungete un bel regalo è certo che la serata si concluderà meglio del previsto!

  • Avete notato che, passeggiando con la vostra lei, spesso si ferma a guardare con voi le vetrine indicando cosa le piace? Bene, lei sa che voi non capite nulla di ciò che vi indica, è probabile lo faccia per suggerirvi qualcosa. Non è una cosa negativa: sapete quanto tempo risparmiereste ascoltandole anziché sprecarlo a pensare a cosa prenderle? Se, durante queste passeggiate, anziché ascoltarla avete pensato ai risultati di Serie A, potete rimediare leggendo questi suggerimenti.
  • Un regalo che raramente viene denigrato è quello dell’accessorio fashion: borse e/o scarpe sono sempre bene accette. Non è necessario buttarsi sulle firme più note, la cosa importante è che sia un accessorio che non passi inosservato e che la conquisti: non fate i gelosi temendo che possa essere notata da sguardi indiscreti, l’obbiettivo dell’accessorio fashion è vantarsene con le amiche!
  • Altra alternativa è quella del make up: profumi appena usciti o cofanetti di prodotti di bellezza sono ottimi regali. Profumerie ben assortite, come Sephora, vi daranno una vasta scelta di prodotti fra cui scegliere. Volete fare un regalo a lei e a voi stessi?
  • L’intimo è la strada giusta: un bel completino o una lingerie sensuale accontenta entrambi. Se il budget è limitato, Tezenis è certamente una firma che offre un ottimo rapporto qualità/prezzo.

C’è, poi, un’alternativa “unisex”: la cenetta romantica. Se volete regalare al vostro partner una cena preparata da voi iniziate a spulciare tutti i ricettari a vostra disposizione. I menù a disposizione sono vari (a seconda del tema che volete dare alla serata), a questo link troverete una serie di ricette adatte per ogni tipo di atmosfera. La cena che mi sento di indicarvi quella è quella afrodisiaca. La prima cosa da fare è occuparsi della tavola: mai sottovalutare l’importanza di una bella tavola apparecchiata, magari decorata con qualcosa che richiami la festa degli innamorati. Vi consiglio un cuore (magari disegnato sui tovaglioli), ma non esagerate, le cose stucchevoli potrebbero ridicolizzare tutto il resto. Il suddetto menù deve essere leggero e, soprattutto, non deve avere cibi che lasciano cattivo odore su di voi: passare al “dolce” puzzando di baccalà non è il massimo! In realtà non esistono cibi afrodisiaci, si tratta semplicemente di cibi che stimolano i sensi; fra questi vi consiglio, dunque, crostacei, ostriche, peperoncino, tartufo, zafferano, e l’immancabile cioccolato. Le ostriche, appunto, possono fungere da sfizioso antipasto, seguite da un primo a base di pesce come le tagliatelle alle capesante, un secondo piatto a base di crostacei e un dolce, ovviamente, a base di cioccolata e frutta.

Se per i regali  San Valentinonon amate i fornelli né tanto meno un ordinario regalo in scatola e fiocchetto, vi consiglio di regalare un ricordo. Cosa lascia, più di ogni altro, bei ricordi da conservare nel proprio cuore? Un viaggio, of course! Un bel fine settimana in una SPA è l’ideale, rilassa i nervi e stimola i sensi. Se non sapete a quale centro termale rivolgervi, vi suggerisco  Terme.info, il portale presso cui sono elencate tutte le migliori terme d’Italia e all’estero. San Valentino, inoltre, cade in pieno inverno, cosa che non deve essere necessariamente considerata uno svantaggio: baite e chalet sono alternative molto romantiche e suggestive. Trascorrere San Valentino in mezzo alla neve in una accogliente e intima baita è il sogno di ogni romanticone, per questo vi consiglio questo link in cui sono indicate delle baite e questo indirizzo presso cui troverete vari chalet. In corrispondenza di ogni immagine, troverete indicazioni relative al luogo immortalato nella foto.

Non fatevi trovare impreparati, stupite il vostro partner e lasciatevi stupire! PS: non dimenticate un romantico biglietto di auguri!

Google+
© Riproduzione Riservata