• Google+
  • Commenta
13 febbraio 2013

Risparmiare da studente: ecco come, guida e utili consigli da seguire

Risparmio
Risparmiare da studente

Risparmiare da studente

Ecco come risparmiare da studente: utili guida e consigli da seguire per evitare sprechi e inutili spese.

L’ingresso nel mondo dell’Università per molti ragazzi non rappresenta solo l’inizio di un nuovo corso di studi.

Ma il distacco dal nucleo familiare e il doversi gestire in maniera autonoma la propria vita.

Numerosi infatti sono gli studenti che vanno a vivere in città diverse dalla propria per motivi di studio, cominciando una vita indipendente.

La vita da fuori sede è elettrizzante per certi versi, ma l’indipendenza è un’arma a doppio taglio e richiede anche responsabilità;

La difficoltà più grande forse è proprio quella del come risparmiare da studente e dunque come gestire il proprio budget.

L’affitto, i libri, i mezzi di trasporto lo svago! Come si può gestire il tutto? Come evitare sprechi studente

Ecco come risparmiare da studente: guida al risparmio e utili consigli da seguire

  • Organizzare le spese mensili: è importante razionalizzare le risorse in base alle spese che si devono affrontare, in particolar modo in periodi in cui ci possono essere più impegni,  compleanni, lauree, viaggi, regali da fare.
  • Per le pause studio fuori casa portare la classica merendina da casa piuttosto di acquistarla nelle macchinette o nei bar
  • Usufruire delle strutture messe a disposizione dall’Università: Gli amanti dello sport possono usufruire delle strutture dei centri sportivi universitari o delle palestre che offrono convenzioni per gli studenti
  • Per le serate fuori diversi locali consultare le occasioni e offerte coupon presenti su molti siti specializzati, che permettono di passare serate divertenti con gli amici a prezzi scontati

Per come risparmiare da studente è importante anche fare attenzione alle spese per i viveri, evitando soprattutto di rivolgersi a costosi fast-food che risultano dannosi anche alla salute, dato che saziano, soddisfano il gusto, ma nutrono davvero poco. Anche in questo caso qualche piccolo consiglio per come evitare sprechi studente:

  • Preparare prima degli acquisti una precisa lista e comprare il necessario
  • Non lasciarsi confondere dai prezzi visti nei volantini pubblicitari, ma confrontare sempre i prezzi
  • E’ importante scegliere i prodotti valutando il rapporto qualità – prezzo piuttosto che lasciarsi accattivare dalle confezioni colorate e comode
  • Evitare gli sprechi, congelando, quando si può, gli avanzi
  • Riscoprire i piatti economici e salutari della cucina italiana piuttosto che comprare cibo da asporto nelle gastronomie
  • Fare la spesa con le offerte più vicine a te utilizzare In aiuto degli studenti e dei consumatori in generale il sito Klikkapromo che offre la possibilità di registrarsi e di indicare i prodotti di interesse, permette di essere sempre informati su quali siano i supermercati che applicano i prezzi più vantaggiosi sui prodotti segnalati

Le offerte da non perdere per risparmiare da studente

Altri sprechi da evitare per come risparmiare da studente sono quelli sull’energia elettrica, anche in questo caso qualche piccolo consiglio:

  • Ricordate sempre di non tenere le luci di tutte le stanze accese
  • Utilizzare le lampadine a basso consumo
  • Non lasciare gli elettrodomestici in stand-by
  • Impostare il pc in modalità “risparmio energetico”
  • Staccare il modem quando non li si sta utilizzando
  • Ricordarsi di non lasciare il carica batteria del telefonino o dei vari dispositivi attaccati alla presa
  • Per chi ha la tariffa bioraria utilizzare gli elettrodomestici come lavatrici o lavastoviglie dalle 19 alle 7 del mattino, nel week-end e nei giorni festivi

Evitare sprechi è semplice con un po’ di impegno e può rendere la vita da studenti fuori sede nettamente più facile, evitando stress e sacrifici!

Google+
© Riproduzione Riservata