• Google+
  • Commenta
27 maggio 2013

Festa della Repubblica 2 Giugno 2013. Meteo festa della repubblica, ecco dove andare

Messaggi Festa della Repubblica

La Festa della Repubblica ricorre il 2 giugno per celebrare la nascita della Repubblica italiana.

Festa della Repubblica

Festa della Repubblica

Il 2 e il 3 giugno 1946 l’Italia fu chiamata a votare per decidere quale forma di governo dare al Paese, se continuare sulla strada della monarchia, erano complessivamente 85 anni di regno, o adottare una forma del tutto nuova: la Repubblica. Votarono a favore di quest’ultima 12.718.641 voti contro 10.718.502. I Savoia furono costretti a lasciare l’Italia.

La festa della Repubblica ricorda la nascita della nazione, in maniera analoga ad altri paesi quali la Francia e gli Stati Uniti d’America. In Francia ricorre il 14 luglio con la Presa della Bastiglia e il 4 luglio per gli USA, in questo stesso giorno nel 1776 fu firmata la dichiarazione d’indipendenza.

Prima della festa della Repubblica, la festa nazionale italiana ricorreva nella prima domenica di giugno, o meglio conosciuta come la festa dello Statuto albertino.

Per un breve periodo la Festa della Repubblica fu spostata con la legge 5 marzo 1977, n.54, soprattutto e veniva così celebrata nella prima domenica di giugno. Nel 2001 su richiesta di Carlo Azeglio Ciampi, allora Presidente della Repubblica, riportò la ricorrenza il 2 giugno, tornando così ad essere un giorno festivo.

Festa della Repubblica

Festa della Repubblica

Ma cosa fare per il 2 giugno per la festa della repubblica e più in generale a giugno?

Ecco uno schema in cui vengono indicate le migliori destinazioni di viaggio nel mese di giugno.

Il risultato è stato calcolato in base ad aspetti climatici più che turistici.

Scarica le 20 migliori destinazioni per la festa della Repubblica

Inoltre vi consigliamo alcuni posti dove andare per la Festa della Repubblica 2013, dove il nostro paese pullula di mostre da visitare.

Dove andare per la festa della Repubblica

Ma quali sono le previsioni meteo per il mese di giugno e più in particolare per la festa della Repubblica 2013?

Le previsioni per il mese di giugno non sono positive.

Se durante il mese di maggio, i fenomeni sono risultati complessivamente concentrati al Nord, diminuendo fino ad arrivare al sud, nel mese di giugno la figura depressionaria, caratterizzando gli ultimi periodi soprattutto sull’ovest del Continente, andrà traslando principalmente verso levante.

Tutto ciò comporterà una maggiore perturbazione nella nostra penisola, soprattutto, al nord e al centro, mentre al sud le temperature rimarranno estive. Diversamente al nord e al centro, perchè anche se le temperature saranno gradevoli, saranno al di sotto della media stagionale.

Per la disposizione delle figure bariche ci saranno forti momenti di instabilità. Previste precipitazioni primaverili tardive per il centro-sud, a compensare un aprile ed un maggio sotto media, non dobbiamo quindi aspettarci un giugno particolarmente caldo.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy