• Google+
  • Commenta
25 settembre 2013

Notte dei Ricercatori. Programma notte dei ricercatori Milano: MEETmeTONIGHT con Montanelli

La Notte dei Ricercatori piemontesi

MEETmeTONIGHT, la Notte dei Ricercatori. Venerdì 27 settembre dalle 10.00 alle 24.00 ai Giardini “Indro Montanelli”, via Palestro Milano.

La Notte dei Ricercatori

La Notte dei Ricercatori

Con un calendario di oltre 200 eventi ed attività che coinvolgeranno 9 città lombarde per la Notte dei Ricercatori (Milano, Como, Lecco, Brescia, Mantova, Pavia, Lodi, Monza e Varese) e 300 città in Europa, torna, il prossimo 27 settembre,  MEETmeTONIGHT Notte dei Ricercatori, evento promosso dal Politecnico di Milano, dall’Università degli Studi di Milano, dall’Università degli Studi di Milano – Bicocca, dal Comune di Milano, in collaborazione con la Regione Lombardia e la Fondazione Cariplo, unitamente a molteplici realtà universitarie e istituzionali lombarde. L’iniziativa prende parte al progetto europeo “Researchers’ Night” promosso dalla Commissione Europea.

Da nove anni infatti, nelle principali città europee il 4° venerdì di settembre va in scena la Ricerca con una serie di attività che renderanno protagonisti i ricercatori dei principali atenei e centri di ricerca per una volta fuori dai loro laboratori, pronti ad incontrare la città.

Milano, fulcro dell’evento in Lombardia,  con la collaborazione delle sue Università, ospita MEETmeTONIGHTLa Notte dei Ricercatori una giornata evento per spiegare la scienza a grandi e piccini: 200 appuntamenti che spaziano dalla chimica, all’arte tra giochi scientifici e dimostrazioni pratiche, spettacoli teatrali, contest, musicale e fotografico, per mettere alla prova il talento artistico dei ricercatori.

“Regione Lombardia – sottolinea l’Assessore alle Attività produttive, Ricerca e innovazione di Regione Lombardia, Mario Melazzinianche quest’anno ha deciso di sostenere attivamente la ‘Notte dei Ricercatori’ confermando il suo forte impegno a favore della ricerca. Siamo convinti infatti dell’importanza di promuovere questo tipo di eventi che hanno il merito di mostrare come la ricerca non sia qualcosa di astratto, ma uno strumento efficace per produrre crescita, sviluppo e occupazione, capace di generare e attrarre nuovi investimenti anche dall’estero. Per credere sempre di più nella ricerca come valore strategico per il rilancio economico è però necessario innanzitutto farla conoscere. E’ fondamentale dare valore alle eccellenze presenti sul territorio lombardo affinché si stimoli l’interesse e il coinvolgimento di stakeholders pubblici e privati e si determini una maggiore apertura al contesto internazionale. Regione Lombardia continuerà a puntare e investire sulla ricerca e l’innovazione con la consapevolezza che ciò significa attrarre e facilitare l’insediamento di attività produttive ad alto valore aggiunto, valorizzare le risorse umane e incentivare il reclutamento di giovani talenti ”.

I Rettori delle tre Università promotrici della Notte dei Ricercatori esprimono la loro partecipazione all’iniziativa. Commenta Giovanni Azzone, Rettore del Politecnico di Milano “Il Politecnico di Milano partecipa con entusiasmo a MEETmeTONIGHT Notte dei Ricercatori con l’obiettivo di far conoscere l’importante contributo che i ricercatori danno alla società. La manifestazione, che si propone di diffondere la cultura scientifica, acquista per noi un valore speciale nell’anno del 150° anniversario della nostra fondazione.” 

Osserva Gianluca Vago, Rettore dell’Università degli Studi di Milano: “Condividere con tutti i milanesi la passione dei nostri ricercatori, comunicare il valore della ricerca scientifica in un’atmosfera gioiosa e partecipata è un’occasione straordinaria, alla quale Unimi contribuisce anche quest’anno mettendo in campo la varietà dei suoi molteplici ambiti disciplinari.

“Considera Marcello Fontanesi, Rettore dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca «In quasi tutti i nostri gesti quotidiani – dice Marcello Fontanesi, – c’è qualcosa che rimanda a una scoperta scientifica. La Notte dei Ricercatori ci permette di mostrare quanto sia bello, entusiasmante, sicuramente impegnativo ma soprattutto molto concreto e utile a tutti il lavoro dei nostri ricercatori. Per l’Università di Milano-Bicocca è una bella occasione per incontrare Milano e dire con entusiasmo che l’innovazione è un valore per tutti».

“La Notte dei Ricercatori rappresenta una significativa opportunità per Milano di confermare il proprio fondamentale ruolo nel campo dell’innovazione, poichè non può esserci sviluppo economico e crescita senza ricerca”. Cosi l’Assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca del Comune di Milano, Cristina Tajani che prosegue “un appuntamento  necessario ad accendere i riflettori sul settore della ricerca che proprio in città vede concentrarsi più del 20% dei ricercatori italiani, vera eccellenza nazionale e internazionale”.

Giocare alla scoperta della scienza, comprendere il valore della Ricerca nella quotidianità: questo è il senso di MEETmeTONIGHT Notte dei Ricercatori. Un’occasione per celebrare e far conoscere la Ricerca, per mostrare i volti dei Ricercatori, persone comuni che svolgono un lavoro speciale.

In occasione di MEETmeTONIGHT , inoltre, più di 40 attività gratuite si svolgeranno dalle ore 18.00 alle 24.00 nell’evento collegato “Open Night e Notte dei Ricercatori”organizzato dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, in via San Vittore, 21 a Milano.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy