• Google+
  • Commenta
6 settembre 2013

Nuovo bando servizio civile nazionale: ecco quando esce

Servizio Civile Anpas
Nuovo bando servizio civile nazionale

Nuovo bando servizio civile nazionale

Il nuovo bando servizio civile nazionale consente ai giovani tra i 18 e i 28 anni di prestare servizio presso gli enti convenzionati con l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile in cui si svolgono incarichi di assistenza sociale e attività culturali.

Da molto tempo ormai, ad eccezione dell’anno scorso, lo Stato consente a giovani disoccupati di poter arricchire il proprio bagaglio culturale attraverso l’esperienza del servizio civile, un’esperienza di vita e professionale.

Le ultime news relative al Servizio Civile Nazionale 2013. Il bando in genere era previsto per aprile, ma a causa della forte crisi che ha investito il territorio nostrano, il governo ha deciso di posticipare il nuovo bando servizio civile nazionale.

1) L’uscita del bando del servizio civile è prevista ad inizio Settembre; i candidati per poter inoltrare la domanda hanno tempo fino al 30 del mese. Non appena il bando del servizio civile verrà reso noto potremmo capire effettivamente il numero dei posti messi a disposizione dagli enti. Stando alle ultime indiscrezioni degli enti e considerando l’attuale situazione di crisi che aleggia in Italia, il budget messo a disposizione dallo Stato non sarà superiore a quello stabilito per gli anni precedenti. È probabile che i posti disponibili non aumentino, ma probabilmente rimarranno stabili alla soglia di 20.000 unità.

2) La retribuzione prevista per il servizio civile. Coloro che verranno presi per il servizio civile dovranno svolgere 1400 ore in un anno e varranno pagati 433,80 euro al mese; non si tratta di un vero e proprio stipendio ma di una sorta di rimborso spese. È da sottolineare che le ore dedicate al servizio civile sono aumentate rispetto agli anni precedenti e che il “rimborso” rimane tuttavia invariato.

Riportiamo in breve l’esclusiva rilasciata precedentemente sul nostro magazine da Silvia De Simone, responsabile del Servizio Civile Nazionale,  che ha voluto chiarire alcuni aspetti del servizio civile.

Il Servizio Civile prevede una graduatoria dei candidati. Qui di seguito vengono indicati i requisiti che vengono presi in considerazione per stilare la graduatoria: “Il candidato deve innanzitutto conoscere bene il progetto in modo da presentare una corretta documentazione. Se, ad esempio, si tratta di un ente che ha a che fare con l’ambito sociale sarà utile al candidato presentare una documentazione che testimoni attività di volontariato precedentemente svolte. Altrettanto utile sono i certificati relativi a corsi di primo, secondo o terzo livello di pronto soccorso; in questo caso l’ambito di appartenenza è quello sanitario. Aver svolto volontariato in favore di persone disabili è ulteriormente significativo ai fine del punteggio del candidato. Insomma, il punteggio è fondamentalmente legato al tipo di progetto. Ovviamente, contano anche i titoli di studio: la laurea, la patente europea del computer e i corsi di lingua fanno curriculum. Non esiste, dunque, una griglia fatta di maggiori o minori punteggi, ciò che influenza è soprattutto il volontariato precedentemente svolto presso l’ente previsto per il progetto.”

Per maggiori informazioni e per controllare l’uscita del nuovo bando servizio civile nazionale nel mese di Settembre, potete accedere al sito del Servizio Civile Nazionale.

Se il bando del Servizio Civile Nazionale si fa attendere, in Toscana è già uscito il nuovo bando servizio civile nazionale per la sezione di  2.034 giovani da impiegare nel servizio civile regionale.

I progetti per cui i giovani possono presentare domanda sono suddivisi in quattro aree tematiche. Per ciascuna area tematica è stata redatta una graduatoria dei progetti valutati:

  • area “generale”: 1673 posti (i progetti finanziati sono quelli con punteggio uguale o superiore a 43 punti)
  • area “amministrazione della giustizia”: 199 posti  (i progetti finanziati sono quelli con punteggio uguale o superiore a 29 punti)
  • area “immigrazione”: 50 posti (i progetti nell’allegato sono tutti finanziati)
  • area “carta Sanitaria Elettronica”: 112 posti (i progetti nell’allegato sono tutti finanziati)

Destinatari: Possono partecipare alla selezione tutte le persone che alla presentazione della domanda hanno i seguenti requisiti:

  • siano in età compresa fra 18 e 30 anni (compiuti, ovvero fino al giorno prima del compimento del 31° anno di età);
  • siano residenti o domiciliati in Toscana per motivi di studio o di lavoro, proprio o di uno dei genitori;
  • non abbiano riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitti non colposi.

Sono inoltre ammesse tutte le persone diversamente abili residenti in Toscana o domiciliati per motivi di studio o di lavoro, in età compresa tra 18 e 35 anni.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Il nuovo bando servizio civile nazionale non può essere presentata per coloro che:

  • hanno presentato domanda nei mesi di giugno e luglio 2013 per partecipare ad uno dei progetti dell’area “E.F.” (Ecco Fatto) – Decreto dirigenziale n. 2364 del 18/06/2013, sia se sono stati ritenuti idonei e selezionati per il progetto prescelto, sia se sono stati ritenuti idonei ma non selezionati per il progetto, sia qualora non siano stati ritenuti idonei e di conseguenza non selezionati per il progetto.
  • già prestano o abbiano svolto attività di servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in altra regione in qualità di volontari, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, ad eccezione di chi ha interrotto il servizio per malattia;
  • abbiano in corso o abbiano avuto con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo nell’ultimo anno e per almeno sei mesi. In tal caso il giovane non può presentare domanda all’ente presso il quale ha lavorato (a qualunque titolo) ma può presentare domanda per un progetto di un diverso ente con il quale non ha avuto alcun rapporto di lavoro o collaborazione;

Modalità di presentazione delle domande del servizio civile regionale: 
I giovani possono scegliere l’ente più vicino ai suoi interessi e qui chiedere maggiori informazioni. Ogni ente deve pubblicare sul proprio sito il bando e le relative informazioni del progetto finanziato quali ad esempio le sedi di svolgimento del progetto, il numero di posti riservati al progetto e l’orario di servizio.

Può essere presentata una sola domanda tra i quattro progetti, qualora venissero presentate più domande il candidato verrà escluso a priori senza la possibilità di poter partecipare a nessuno dei progetti.

La domanda, da qui il facsimile della domanda, deve essere presentata direttamente all’ente scelto e qualora si verifichi una richiesta superiore alla disponibilità sono previste delle selezioni.

Scadenza presentazione domande al servizio civile regionale:
La domanda scade il 24 settembre 2013.
Le domande presentate dopo il termine stabilito non saranno prese in considerazione.
(N.B: se la domanda viene inviata per posta deve arrivare entro e non oltre il 24 settembre. Non viene preso in considerazione il timbro postale).

Durata e rimborso: 
La durata del servizio civile regionale è pari a 12 mesi; ai giovani in servizio spetta un assegno mensile di 433,80 euro.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy