• Google+
  • Commenta
24 settembre 2013

Esiti test ammissione medicina e professioni sanitarie 2013

Esiti test ammissione medicina e professioni sanitarie

Esiti test ammissione medicina e professioni sanitarie

Esiti test ammissione medicina e professioni sanitarie 2013 finalmente online.

E’ arrivata l’ora della pubblicazione per i test medicina e professioni sanitarie: il Miur comunica che sono online i punteggi totalizzati da ciascun candidato. Il ministero ha pubblicato i risultati. Clicca qui e scopri.

Dal 23 settembre, sul sito del Miur è possibile leggere i risultati relativi ai test Medicina e Chirurgia.

Ricordiamo che i risultati afferenti ai Test Professioni Sanitarie non sono stati pubblicati interamente, ma solo parzialmente, a causa dell’annullamento delle prove svoltesi, in data 4 settembre, presso le Facoltà di Parma e Pavia.

Il 30 Settembre, sarà pubblicata la graduatoria definitiva.

Nel frattempo, in attesa dei risultati ufficiali, gli studenti potranno conoscere soltanto il relativo punteggio totalizzato, effettuando il login all’interno dell’area riservata.

Ma come sono andati i test medicina e professioni sanitarie? Secondo quanto emerge da un’analisi condotta da studi di settore, il punteggio medio dei 1.000 più bravi è pari a 62/90 ovvero il 70% del punteggio massimo.  Risultati abbastanza omogenei per le materie di matematica, fisica e chimica.

Esiti test ammissione medicina e professioni sanitarie 2013: numeri dei test

Gli studenti che non sono riusciti a passare il test medicina e professioni sanitarie, non raggiungendo il punteggio minimo di 20 punti, sono sono 20.783, ovvero il il 30% del totale dei classificati. Il più bravo, ovvero il primo classificato ha raggiunto il punteggio di 80.90 su 90, l’ultimo classificato ha raggiunto il punteggio di 14.50. Per quanto riguarda la classifica delle università sui risultati dei test medicina e professioni sanitarie, al primo posto, si candida l’Università di Padova, segue Bologna e 10% Milano e infine Napoli.

Numerosi sono stati i problemi, contrasti e polemiche che si sono creati nel corso dei test medicina e professioni sanitarie 2013.  A partire dal voler anticipare i test medicina e professioni sanitarie, alle polemiche createsi intorno all’ormai ex bonus maturità, per concludere con i numerosi disagi di ordine tecnico che sono emersi con i test annullati in alcuni atenei.

E cosa ne pensano i docenti riguardo ai test medicina e professioni sanitarie 2013…? “Le opinioni sui test di accesso sono molto varie e suscitano da sempre diatribe tra le diverse correnti di pensiero. Il test di accesso va quindi visto come uno strumento per “misurare” le proprie motivazioni e la preparazione di base, necessarie per raggiungere l’obiettivo.  Nel caso della ammissione ai corsi di studio a numero programmato il test ha lo scopo di eseguire una vera e propria selezione degli studenti che si presume possano procedere negli studi tenendo il passo imposto dalla serrata organizzazione didattica per conseguire la laurea magistrale”.  – dichiara il Prof. Di Maio di Ingegneria Unisa

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy