• Google+
  • Commenta
28 Giugno 2014

Tfa 2014: bando Miur classi concorso date e simulazione test

Tfa 2014 scuola
Tfa 2014

Tfa 2014

Test Tfa 2014: tutto quello che devi sapere per superare il test preselettivo.

Simulazione test Tfa, quesiti e risposte esatte per esercitarsi, i consigli e i trucchi per il test preselettivo di luglio.

Dopo il bando pubblicato dal Miur sono state aperte le iscrizioni per il Tfa che si sono concluse ufficialmente il 16 giugno 2014.

Sono 147 mila gli aspiranti docenti che hanno inoltrato la domanda, solo 22.450 i posti disponibili oltre ai 6.630 posti riservati agli insegnati già abilitati che intendono specializzarsi nell’attività di sostegno. Gli aspiranti insegnati sono quindi alle prese con simulazioni test, ripasso di materie caratterizzanti la propria classe di appartenenza nonché analisi dei test Tfa 2012 per esercitarsi e mettere alla prova la propria preparazione. Le prove preselettive si terranno tra il 14 luglio ed il 31 luglio 2014. Il calendario ufficiale indica le date per ciascuna classe di insegnamento.

I test verteranno su diverse discipline. La prima fase del Tfa prevede il superamento del test di preselezione. Come funziona il test Tfa 2014? La prova preliminare sarà uguale su tutto il territorio nazionale per ciascuna classe di concorso: sarà necessaria una conoscenza globale abbastanza ampia, che abbracci tutti gli argomenti relativi alla propria materia d’insegnamento.

Tfa 2014: calendario ufficiale prove preselettive

Per superare il test è necessaria una buona conoscenza delle discipline oggetto della materia di insegnamento, ma anche dimostrare di avere abilità linguistiche tali che consentano di dimostrare di essere pronti per insegnare.

Ecco alcuni consigli per ripetere e per sapere come prepararsi al test.

  • Il modo migliore per esercitarsi al test Tfa 2014 è quello di ripassare il più possibile le materie oggetto della classe di appartenenza. Per ripassare e ripetere tutto in maniera completa e dettagliata è necessario iniziare con gli argomenti che si ricordano meno o che risultano più difficili. In questo modo si avrà più tempo per ripassare e studiare.
  • Riassumere e sintetizzare: data la generalità delle domande, è preferibile avere un quadro abbastanza ampio delle cose ripetute. Per essere quanto più preparati possibile è utile ripassare molti argomenti, quindi fare riassunti e schemi può aiutare e ricordare e a ripetere più velocemente.
  • Rivedere le prove passate a quelle. Per sapere come superare il test è utile rivedere le prove scritte del Tfa 2012: osservare come sono distribuiti gli argomenti e il grado di specificità di ciascun quesito può aiutare anche a comprendere come impostare il proprio piano di preparazione per il test.
  • Esercitarsi. L’esercizio è fondamentale per riuscire a superare il test preselettivo: infatti in questo modo è possibile cronometrare il tempo in cui sono date le proprie risposte, il tempo necessario di riflessione da dedicare a ciascun quesitoo anche per arrivare già allenati il giorno del test Tfa 2014.

Ecco di seguito le esercitazioni per prepararsi per il test Tfa 2014 del mese di luglio

Abbiamo riportato di seguito le prove di ammissione del 2012 per ciascuna classe d’insegnamento. E’ possibile testare la propria preparazione grazie alle risposte esatte riportare dopo ciascun quesito.

Google+
© Riproduzione Riservata