• Google+
  • Commenta
21 Marzo 2019

Concorso polizia penitenziaria 2019: domanda, bando e requisiti

Concorso Polizia Penitenziaria 2019
Bando di concorso polizia penitenziaria 2019

Bando di concorso polizia penitenziaria 2019

Tutte le notizie inerenti il bando del concorso di polizia penitenziaria 2019: come si svolge, quali requisiti necessari e come iscriversi, scarica Gazzetta Ufficiale e bando PDF.

La notizia della pubblicazione del bando è di qualche giorno fa, per cui vi è ancora tutto il tempo per informarsi e poter inoltrare la domanda.

La  polizia penitenziaria con l’attuale nome e ordinamento deriva dalla legge n. 395 del 15 dicembre 1990. Fino ad allora infatti si era trattato di un corpo militare erede diretto delle regie parenti, corpo carcerario istituito nel Regno di Sardegna nel 1817. Solo nel 1990 col decreto suddetto fu smilitarizzato. Oggi dipende dal Ministero della Giustizia.

Gli appartenenti a tale corpo garantiscono le misure restrittive di libertà, inoltre gestiscono la sicurezza e la legalità all’interno degli istituti carcerari.

Sotto la loro tutela rientrano anche le misure rieducative dei carcerati.  Questi sono solo alcuni dei compiti che spettano loro.

Se si è affascinati da tale corpo di polizia e si nutre il desiderio di farvi parte questo è il posto giusto per saperne di più. Di seguito tutte le informazioni necessarie per partecipare al concorso 2019.

Domanda concorso polizia penitenziaria 2019:  scarica Gazzetta Ufficiale e bando PDF

Gazzetta Ufficiale Bando di concorso polizia penitenziaria 2019 << SCARICA PDF

Il bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.18 del 5 Marzo 2019 chiarisce in che modo si svolgerà il concorso. I candidati dovranno sostenere una prima prova scritta inerente cultura generale e argomenti appresi durante la scuola dell’obbligo. Le domande saranno a risposta chiusa e sintetica.  Supereranno la prova coloro in grado di totalizzare un punteggio di almeno sei decimi.

Seguirà poi l’accertamento di idoneità psico-fisica attraverso un esame clinico generale e prove  strumentali e di laboratorio. Alla fine, per tutti coloro che vi saranno giunti, vi saranno dei test individuali e collettivi, e il colloquio con un componente della commissione. Lo scopo di quest’ultimo step sarà verificare l’attitudine del candidato al ruolo per il quale si propone.

I concorsi indetti in realtà sono due. Il primo mette a disposizione 452 posti per allievi agenti della Polizia Penitenziaria. Tra questi 340 sono destinati al sesso maschile, mentre 112 per quello femminile. Nel secondo offre invece 302 posti di allievi agenti, di cui 226 riservati agli uomini e i restanti 76 alle donne.

Inoltre per partecipare ad ambedue le categorie concorsuali bisogna essere in possesso però di specifici requisiti.

Requisiti concorso e modalità di partecipazione e iscrizione online

I concorsi indetti sono riservati alle seguenti categorie:

  • ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) che sono in servizio da almeno sei mesi alla data di scadenza della domanda di partecipazione al concorso ovvero VFP1 collocati in congedo al termine della ferma annuale, purché siano in possesso dei requisiti prescritti per
    l’assunzione nel Corpo di polizia penitenziaria;
  • ai volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo, purché siano in possesso dei requisiti prescritti per l’assunzione nel Corpo di polizia penitenziaria.

I candidati dovranno essere inoltre in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • diritti politici e civili;
  • un’età compresa tra i 18 e i 28 anni;
  • qualità morali e di condotta;
  • idoneità psico-fisica e attitudinali, ossia aderente ai canoni specifici enunciati nel bando.

Inoltre, per le due tipologie di concorso sarà necessario il possesso dei seguenti titoli di studio entro la scadenza di presentazione della domanda:

  • per il concorso di 452 posti, del diploma secondario di primo grado;
  • per quello di 340, il diploma di istruzione secondaria superiore che consenta l’iscrizione all’università.

Di quest’ultima categoria due posti sono quelli dell’istituto penitenziario di Bolzano. Questi sono rispettivamente riservati a un uomo e una donna in possesso dell’attestato di bilinguismo di lingua tedesca e italiana.

È possibile iscriversi al concorso compilando l’apposito form online entro il 4 Aprile 2019. Una volta ultimata la domanda si riceverà un pdf contenente il numero identificativo e i dettagli sulla data e l’ora della prova. Tale ricevuta andrà esibita il giorno del concorso, pena l’esclusione dallo stesso. Nell’inoltrare la domanda bisognerà precisare la tipologia di concorso per la quale ci si candida

Google+
© Riproduzione Riservata