• Google+
  • Commenta
25 gennaio 2017

Test psico-attitudinali: come prepararsi a un concorso pubblico

Test psico-attitudinali
Test psico-attitudinali

Test psico-attitudinali

Ecco dove trovare i test psico-attitudinali online per vfp1, esercito, marina militare, polizia, guardia di finanza e tanti altri concorsi. Leggi anche come prepararsi a un concorso pubblico!

Partecipare ad un concorso e prepararsi a rispondere esattamente alle domande a risposta multipla. Ma cosa sono e su quali argomenti si basano? Ecco una mini guida per affrontare al meglio una selezione pubblica con test psico-attitudinali.

Prepararsi ad un concorso pubblico è una grossa fatica, occorre studiare, cimentarsi nei test a risposta multipla ed essere il più veloce possibile nel rispondere alle domande. Tutto questo richiede tempo e impegno. Per aiutare chi deve affrontare un concorso ci sono libri e testi di studio, a questi si affiancano anche test psico-attitudinali online che simulano le prove d’esame. Quiz online provenienti da veri e propri concorsi pubblici.

Tutto controllato e corretto per verificare il grado personale di preparazione e condividere il risultato sul proprio account social (facebook, twitter ecc.).

Non che sia importante, ma una community di concorsisti da tempo lo fa, scambiandosi anche pareri e suggerimenti sul modo migliore per superare e vincere un concorso.

Cosa sono i test psico-attitudinali per concorsi pubblici e ingresso nelle forze dell’ordine

Sono test per valutare la capacità e il grado di conoscenza di un candidato nel campo della logica numerica, matematica, della comprensione verbale e della linguistica in genere. Sono domande a risposta multipla a tempo.

La tipologia varia a seconda del concorso, possono essere specifici con domande sulle materie d’esame o spaziare su più argomenti. Si pensi ad esempio ai test d’ingresso universitari o quelli in medicina dove è necessaria una specifica preparazione!

I concorsi nella Guardia di finanza, con test, e quelli per ingresso nelle forze dell’ordine, si basano sulle prove di tipo psico-attitudinali.

Ma quanto dura un test a risposta multipla? Il tempo è indicato nel bando e può prevedere anche diverse ore. Fra i minuti che servono per rispondere alle singole domande e quelli disponibili si intuisce subito che il tempo è poco. Per questo occorre esercitarsi, diventare veloci nel leggere, comprendere e scegliere la risposta esatta per ogni domanda del test.

Quali sono le materie dei test d’ingresso e psico-attitudinali?

Le materie oggetto delle prove d’ingresso sono doverose:

  • Argomenti di cultura generale (storia, geografia, italiano, matematica e geometria, attualità, politica);
  • Argomenti più attinenti al concorso (diritto amministrativo, privato, civile, costituzionale, economia aziendale, scienze delle finanze, inglese, statistica e probabilità ecc.).

Come prepararsi ai test d’ingresso? Il bando di concorso indica chiaramente le materie d’esame da studiare. Ci sono manuali, libri che propongono al candidato quiz su probabili domande che potrà incontrare nel corso della selezione. Sul web esistono dei simulatori di quiz online basati su domande provenienti da veri e propri concorsi. Prove con tanto di cronometro per misurare la propria velocità di risposta, cosa non da poco.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy