• Google+
  • Commenta
19 Aprile 2019

Frasi di Alda Merini: chi era la poetessa delle citazioni sulla donna

Immagini con frasi di Alda Merini
Immagini con frasi di Alda Merini

Immagini con frasi di Alda Merini

Le più nelle frasi di Alda Merini per capire chi era, aforismi e immagini con citazioni da condividere, biografia, carriera e curiosità sulla vita della poetessa più amata d’Italia. 

Selezione dei migliori aforismi di Alda Merini sulle donne, citazioni sulla vita e immagini con frasi da dedicare. Poesie e citazioni sull’amore e l’amicizia, frasi di Alda Merini da dedicare ad amici e fidanzati. Immagini con aforismi da condividere su Facebook, da utilizzare come descrizione foto di Instagram e come stato su Whatsapp. Curiosità sulla vita della scrittrice, le figlie, il disturbo bipolare e il manicomio, quali sono i suoi libri e le poesie, com’è morta e dov’è sepolta.

Poetessa, aforista e scrittrice italiana Alda Merini vanta diverse onorificenze, tra cui Dama di commenda dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana (2002), Laurea magistrale honoris causa in “Teorie della comunicazione e dei linguaggi” (2007).

Inoltre nel 2002 è insignita del Sigillo longobardo, onorificenza assegnata dal Consiglio regionale della Lombardia.

Nel 1996, con il volume La vita facile, vince il Premio Viareggio, nel 1997 il Premio Procida – Elsa Morante e nel 2007 Premio Elsa Morante Ragazzi.

Nel 2001 posa seminuda per la copertina dell’album Canto di Spine degli Altera.

L’anno 2004 vede la pubblicazione dell’album Milva canta Merini, che contiene undici sue poesie cantate da Milva. In occasione del suo compleanno venne eseguito un recital al Teatro Strehler di Milano.

Nel 2013 viene organizzata una conferenza in onore della poetessa, al Museo della mente – Santa Marie della pietà in Roma. Iniziativa poi ripresa dall’Università degli Studi di Roma La Sapienza.

Alda Merini è tumulata al Cimitero Monumentale di Milano, nella Cripta del Famedio.

Con una produzione aforistica che vanta più di cinquecento testi, la Merini è una delle poetesse italiane più amate.

Le più belle frasi di Alda Merini: chi era, biografia della poetessa delle citazioni sulla donna e vita

Foto con citazioni di Alda Merini

Foto con citazioni di Alda Merini

Alda Giuseppina Angela Merini nasce a Milano il 21 marzo 1931.

Alda vive tra un padre colto e affettuoso, che a cinque anni le regala un vocabolario e le spiega le parole tenendola sulle ginocchia, e una madre severa e distante, che tenta di proibirle di leggere i libri della biblioteca paterna.

Una sua insegnante delle medie la presenta ad Angelo Romanò, che la mette in contatto con Giacinto Spagnoletti.

Esordisce come autrice giovanissima, a 15 anni. Emozionata, mostra al padre la recensione della sua poesia, che però la straccia e le dice che «la poesia non dà il pane.»

Tra le più belle frasi di Alda Merini, nel 1951, su suggerimento di Eugenio Montale, ricordiamo due poesie inedite in Poetesse del Novecento. Dal 1950 al 1953 frequenta per lavoro e per amicizia Salvatore Quasimodo. Nel 1953 esce il primo volume di versi intitolato La presenza di Orfeo. A causa di un disturbo bipolare trascorre un periodo in un ospedale psichiatrico, nel 1979 scriverà di questa sua sconvolgente esperienza.

Nel 1983 muore il marito, l’anno successivo sposa il poeta Michele Pierri. In quel periodo porta a termine L’altra verità. Diario di una diversa, pubblicato nel 1986. Ad esso seguiranno Fogli bianchi (1987), Testamento (1988) e La volpe e il sipario (1997).

Immagini con frasi di Alda Merini

Immagini con aforismi di Alda Merini

Nel 1993 vince il Premio Librex Montale, premio che la consacra tra i grandi letterati contemporanei.

Nel 1995 pubblica La pazza della porta accanto e Ballate non pagate.  Aforismi e magie viene pubblicato nel 1999. Il volume è definito il migliore di quel genere.

Muore il 1º novembre 2009, all’età di 78 anni, a causa di un tumore osseo. Nel 2010 esce postumo l’album Una piccola ape furibonda, contenente undici brani e una traccia fantasma.

Frasi sulle donne e sulla vita: citazioni famose tratte da poesie

Raccolta delle più belle frasi di Alda Merini, aforismi tratti da poesie e immagini con citazioni sull’amore e la vita da condividere e dedicare

  • Sei la finestra, a volte, verso cui indirizzo parole di notte, quando mi splende il cuore;
  • Le persone capitano per caso nella nostra vita, ma non a caso. Spesso ci riempiono la vita di insegnamenti. A volte ci fanno volare in alto, altre ci schiantano a terra insegnandoci il dolore, donandoci tutto, portandosi via il tutto, lasciandoci niente; 
  • Devo liberarmi del tempo e vivere il presente, giacché non esiste altro tempo che questo meraviglioso istante;
  • Devo chiedere scusa a me stessa per aver creduto sempre di non essere mai abbastanza;
  • Non voglio dare in pasto i miei sentimenti a nessuno;
  • Amami, ora che non ho parole per farti innamorare dei miei silenzi; 
  • Beati coloro che si baceranno sempre al di là delle labbra, varcando il confine del piacere per cibarsi dei sogni;
  • La gente quando non capisce, inventa. E questo è molto pericoloso;
  • Quelle come me le torni a cercare quando è troppo tardi. Perché starci insieme è difficile, ma starci senza è difficile;
  • La miglior vendetta? La felicità. Non c’è niente che faccia più impazzire la gente, che vederti felice; 
  • Un giorno sarai felice, ma prima la vita ti insegnerà ad essere forte;
  • Quando gli altri ti capiscono nel modo sbagliato, non perdere tempo a giustificarti. Volta pagina e goditi la vita perché chi ti conosce bene non ti fraintende mai;
  • A volte si va via per riflettere, a volte si va via perché si è riflettuto abbastanza;
  • Io sono con te in ogni maledetto istante che ci vuole dividere e non ci riesce;
  • Non sono più quella di ieri, non so come sarò domani. Ma posso dirti come sono oggi, con i miei ieri.

Le più belle frasi di Alda Merini: chi era veramente questa donna

Ecco una raccolta delle più famose citazioni, aforismi e frasi di Alda Merini sulla donna da dedicare alla fidanzata, moglie o amica speciale.

  • I poeti lavorano di notte, quando il tempo non urge su di loro, quando tace il rumore della notte e termina il linciaggio delle ore;
  • Le mosche non riposano mai perché la merda è davvero tanta;
  • In amore sono una donna ustionata; 
  • Io non ho bisogno di denaro. Ho bisogno di sentimenti, di parole, di parole scelte sapientemente, di fiori detti pensieri, di rose dette presenze, di sogni che abitino gli alberi, di canzoni che facciano danzare le statue; 
  • A pelle si sentono cose a cui le parole non sanno dare nome;
  • Mi sveglio sempre in forma e mi deformo attraverso gli altri; 
  • Ogni notte per me è tempesta di pensieri;
  • Mi piace chi sceglie con cura le parole da non dire;
  • Forse il manicomio esiste per questo, perché il vero peccato mortale per gli uomini è la libertà;
  • Non scelgo dove mettere un’emozione, scelgo a chi donarla;
  • Io la vita l’ho goduta perché mi piace anche l’inferno della vita e la vita è spesso un inferno. Per me la vita è stata bella perché l’ho pagata cara;
  • Quelle come me sono quelle che, nell’autunno della tua vita, rimpiangerai per tutto ciò che avrebbero potuto darti e tu non hai voluto;
  • Se le donne sono frivole è perché sono intelligenti a oltranza;
  • A volte devo raccogliermi da sola;
  • La sensibilità non è donna, la sensibilità è umana. Quando la trovi in un uomo diventa poesia;
  • Ogni giorno cerco il filo della ragione, ma il filo non esiste, o mi ci sono ingrovigliata dentro;
  • E’ necessario che una donna lasci un segno di sé, della propria anima, ad un uomo, perché a fare l’amore siamo brave tutte; 
Google+
© Riproduzione Riservata