• Google+
  • Commenta
1 Luglio 2019

Kim Kardashian lancia un nuovo fondotinta contro la sua malattia

Kim Kardashian lancia un nuovo fondotinta
Kim Kardashian lancia un nuovo fondotinta

Kim Kardashian lancia un nuovo fondotinta

Kim Kardashian lancia un nuovo fondotinta per nascondere la sua malattia della pelle: ultime news sulla star americana dei reality.

La Kardashian è forse insieme a Donald Trump uno dei personaggi più influenti e conosciuti negli Stati Uniti d’America. La sua fama (insieme a quella di tutta la sua famiglia), ha raggiunto dal 2003 sino ad oggi dei livelli a dir poco smisurati. Il reality “Al passo con i Kardashian” documenta la loro vita seguendo lei e le sue sorelle in vacanze da sogno, impegni professionali vari, liti e lieti eventi. Ognuna delle sorelle Kardashian non conta meno di cento milioni di follower su Instagram. Un loro scatto vale milioni di dollari, insomma, una famiglia “dalle uova d’oro” come si suol dire.

Kimberly però (questo è il suo nome all’anagrafe), oltre ad essere la regina dei reality, è anche modella, moglie del rapper Kanye West e mamma da poco di quattro bellissimi bimbi.

Come se non bastasse, studia per coronare il suo sogno di sempre: diventare avvocato. Ma una delle maggiori risorse dell’imprenditrice americana, sembra essere attualmente la sua linea makeup KKW beauty. I prodotti del brand sono sold-out appena pochi minuti dopo il lancio della collezione. L’ultima trovata della star, ha proprio a che fare con la sua casa cosmetica e la malattia con la quale convive da sette anni. Ecco di cosa si tratta.

Kim Kardashian lancia un nuovo fondotinta per nascondere la sua malattia della pelle

Kim Kardashian ha cercato di unire l’utile al dilettevole lanciando un prodotto per chi come lei, soffre di psoriasi o altre discromie cutanee. La modella ha infatti rivelato qualche tempo fa nel suo reality, di aver scoperto da sette anni di avere di questa malattia. La psoriasi è un disturbo cutaneo che provoca disagio fisico e psicologico in chi ne soffre. E’ un’eredità materna. La capostipite delle Kardashian, mamma Kris Jenner, ne soffre da anni. Kim ha sempre dimostrato di convivere serenamente con tale patologia. Ultimamente però, le cose non andavano tanto bene. Ha postato un lungo sfogo su Twitter chiedendo aiuto ai suoi seguaci. 

“La mia psoriasi è diventata incontrollabile!“, questo ha scritto allarmando milioni di fan che la seguono da ogni parte del mondo. Proprio per questa ragione, Kim Kardashian ha lavorato nei mesi scorsi e qualche giorno fa ha annunciato la notizia con un post su Instagram. KKW beauty ha lanciato un fondotinta per il corpo, nato in principio per coprire e quindi nascondere il suo eritema nei red carpet più importanti. Ha confessato di averlo usato, e quindi provato per la prima volta, durante lo scorso Met Gala. Un prodotto miracoloso quindi per aiutare chi come lei soffre di qualsiasi disturbo cutaneo o semplicemente vuole uniformare la propria carnagione.

Un piccolo aiuto per sentirsi più “confident” in una serata o un evento importante. Mossa vincente per la modella e influencer americana. Con le sue curve mozzafiato è un vero e proprio modello per tantissime donne che quotidianamente copiano ogni sua mossa fashion sbirciando il suo profilo Instagram. I video della signora West che applica personalmente il fondotinta sulle sue gambe segnate dalla psoriasi, è stato cliccatissimo e apprezzato dai suoi follower. Ma come incide un disturbo del genere su una donna che ha fatto della propria immagine un vero e proprio business?

Kardashian: “imparo ad accettare la psoriasi come parte di me”

Kim Kardashian ha ammesso con tranquillità di soffrire di psoriasi, un’eritema cutaneo che si manifesta in diverse forme e incide non solo sul corpo ma anche sulla psiche e l’umore. La show-girl di Calabasas tra yacht e aerei privati, abiti e scarpe firmate dagli stilisti più famosi e una famiglia allargata da cui non si separa quasi mai, ha chiesto aiuto sui social per cercare una cura rapida ed efficace. Penso sia arrivato il momento di iniziare a curare la mia psoriasi. Non l’ho mai vista così prima d’ora, non riesco a nasconderla, è fuori controllo.”.

Frasi allarmanti, che sono poi così proseguite: “Ha preso il mio corpo. Qualcuno ha provato un farmaco per la psoriasi e quale tipo funziona meglio? Ho bisogno di aiuto al più presto! Non provo nemmeno più a coprire l’eritema. Tutti coloro che soffrono di psoriasi presentano sintomi diversi”, scriveva sul suo sito.  “Le macchie, a volte, danno prurito, altre si sfaldano: le mie esplodono, di volta in volta, per differenti ragioni. Spero sempre in una cura ma, intanto sto imparando ad accettare la psoriasi come una parte di me.”.

Un messaggio di accettazione, esempio per una società che è sempre più pericolosamente schiava del body-shaming e della non accettazione del proprio corpo in qualsiasi siano le sue caratteristiche.

Una donna che ha costruito il suo impero sulla propria bellezza, ha tranquillamente affermato di essere affetta da un disturbo cutaneo e di conviverci con assoluta disinvoltura. Ha chiesto aiuto per curarsi e nel frattempo ha lanciato un cosmetico in grado di nascondere o quanto meno attenuare almeno visivamente le conseguenze della sua malattia.

Google+
© Riproduzione Riservata