• Google+
  • Commenta
4 Dicembre 2019

Requiem for a dream: trama, recensione, cast e trailer del film

Locandina Requiem for a dream
Locandina Requiem for a dream

Locandina Requiem for a dream

Ecco di cosa parla il film Requiem for a dream, diretto da Darren Aronofsky, con Jared Leto e Jennifer Connelly: trama, recensione, cast e trailer.

La trama della pellicola di Aronofsky si basa sulla parabola esistenziale di quattro personaggi: Sara, Marion, Harry e Tyrone.

Sara è la madre di Harry, Marion la sua fidanzata e Tyrone il suo migliore amico. Ognuno di loro affronta problematiche legate alla dipendenza: chi dalla droga, chi dal cibo. La storia, scandita in tre parti aventi il nome di tre stagioni dell’anno, vede l’ascesa ed il conseguente declino delle quattro personalità.

Un cast corposo anima il racconto filmico del regista americano (“Noah“): Jared Leto, Jennifer Connelly (“Storia d’Inverno“), Marlon Wayans ed Ellen Burstyn. Attori di grande calibro per un film drammatico fortemente incentrato su una piaga sociale come la dipendenza.

Trama e recensione di Requiem for a dream, film con Jared Leto e Jennifer Connelly

Requiem for a dream è un film dai risvolti drammatici che scava a fondo nelle pieghe della dipendenza analizzandola da tutti i lati possibili. Essa è spesso accostata alla droga, ma non sempre prende corpo in quel contesto. Le sue derive sociali sono ampie e rappresentano l’oggetto principale della trama del lavoro cinematografico di Aronofsky.

La storia si sviluppa attraverso tre stagioni: Estate, Autunno ed Inverno, che scandiscono inizio, corpo centrale ed epilogo delle vite dei quattro protagonisti. Essi sono: Sara, Harry, Marion e Tyrone. I primi due sono madre e figlio, mentre gli altri due sono rispettivamente fidanzata e miglior amico di Harry. Sara combatte fin dall’inizio con la perdita di peso utile ad entrare in un vecchio vestito. Questo le occorre per una presunta partecipazione ad un talk show televisivo. Harry è dipendente dall’eroina, così come Marion e Tyrone. I tre,  insieme, cercano di ottenere una grande somma di denaro investendo in un’attività d’abbigliamento.

Ognuno di loro sembra avere ciò che desidera dalla propria vita, anche se non sempre nel modo più opportuno. Sara, ad esempio, riesce sì a perdere peso ma usando anfetamine che ne compromettono la psiche; Harry e Marion tirano su un negozio di vestiti per soddisfare sia la vena stilistica di Tyrone ma al contempo guadagnare anche i soldi necessari per l’eroina. Quando ogni cosa appare essere al suo posto, ecco che la vita dei quattro protagonisti inizia ad imboccare una strada tutt’altro che positiva.

Il finale del film diretto da Darren Aronofsky con Jared Leto

La felice situazione di ciascuno di loro dura poco, poichè si ritrovano improvvisamente a dover fare i conti con la realtà. Essa assume ben presto i connotati dell’ultima stagione dell’anno: l’Inverno, metafora di una parabola esistenziale discendente.

Sara, ottenuta la perdita di peso a base di anfetamine, si reca alla trasmissione tv dei suoi sogni. Qui scopre che il suo mancato invito all’evento è concretizzazione di un viaggio mentale illusorio. Harry, dopo un uso spropositato di eroina, finisce in ospedale con un braccio in gangrena poi amputato. La sua fidanzata, invece, arriva a prostituirsi pur di rimediare il denaro necessario all’acquisto ed uso di droga. Tyrone, infine, dopo aver depauperato gli utili del negozio di Harry e Marion, in attesa di un carico di droga, viene braccato dalle autorità e finisce in carcere. L’epilogo di questa triste storia vede i quattro protagonisti riflettere sull’accaduto: chi giacente in un letto di un ospedale psichiatrico, chi nella propria stanza, chi in galera.

Un viaggio quasi surreale, quello che Aronofosky mette in piedi nel suo film, ma che ricade drammaticamente sulla realtà facendone percepire tutta l’amarezza. Quest ultima è risultato finale di una difficile gestione della dipendenza nelle sue svariate forme, ognuna delle quali tocca da vicino problematiche di rilevanza sociale.

Scheda tecnica del film Requiem for a dream e trailer

Scheda tecnica
Quattro personaggi vengono coinvolti in una serie di drammatici eventi accomunati dalla dipendenza. Essa nelle forme della droga o della brama di cibo, affliggono Sara, Harry, Marion e Tyrone trascinandoli in una spirale negativa. A scandirne i passi esistenziali le tre stagioni dell'anno: Estate, Autunno ed Inverno.
TitoloRequiem for a dream
Durata102'
Generedrammatico
CastJared Leto, Jennifer Connelly, Emily Burstyn, Marlon Wayans
RegiaDarren Aronofsky
Anno di prod.2000
Google+
© Riproduzione Riservata