• Google+
  • Commenta
24 Ottobre 2019

Film Storia d’inverno: trama, recensione, cast e trailer ufficiale

Locandina film Storia d'inverno
Locandina film Storia d'inverno

Locandina film Storia d’inverno

Ecco di cosa parla il film Storia d’inverno, sordio di Akiva Goldsman, con Colin Farrell, Russell Crowe e Jennifer Connelly: recensione, trama e trailer.

Tale prodotto cinematografico rappresenta il primissimo elemento curato da Goldsman in qualità di sceneggiatore e regista.

Trasposizione filmica dell’omonimo romanzo di Mark Helprin, Storia d’inverno è un racconto di intrecci tra destini, miracoli e sfida tra bene e male.

Per il suo sviluppo, tale film, conta sulla partecipazione di attori importanti quali Colin Farrell, Russell Crowe e Jennifer Connelly.

Questi ultimi due in particolare si sono già incontrati collaborando come protagonisti sul set biblico di Noah di Aronofsky. Il primo, invece è apparso recentemente in “Premonitions” con Anthony Hopkins.

Peter Lake (Farrell) e Pearly Soames (Crowe) simboleggiano nel film il bene ed il male in contrapposizione continua.

Oggetto di contesa e scontro tra i due e fulcro narrativo della storia l’affascinante quanto malinconica Beverly Penn (Jessica Brown Findley).

In uno scenario soprannaturale dove angeli e demoni si personificano nelle vesti dei due attori principali, non mancano riferimenti a racconti come “Romeo e Giulietta” e “La bella addormentata nel bosco”.

Storia d’inverno: trama e recensione del film d’esordio di Akiva Goldsman con Colin Farrell

Il film Storia d’inverno oltre ad identificarsi come la prima opera cinematografica in veste di sceneggiatore e regista di Goldsman, contiene in sè molto altro. Una sorta di viaggio immaginario dai toni soprannaturali accompagna lo spettatore in quest’adattamento filmico del libro di Helprin.

Farrell nei panni di un ladro, Peter Lake, viene accolto sotto la guida demoniaca di Pearly Soames (Crowe), ladro anch’egli ma ben più noto. Quest’ultimo cerca di istruire e formare il suo discepolo ma le cattive intenzioni di Soames spingono Lake ad abbandonarlo e darsi alla fuga.

Così il protagonista trova rifugio tra le braccia dell’incantevole Beverly Penn, figlia di Isaac Penn, proprietario della villa in cui il protagonista si nasconde. I due fin da subito instaurano un ottimo rapporto diventando complici e Peter s’innamora perdutamente della giovane ragazza dalla folta chioma rossa.

Tutto sembra andare per il meglio quando la coppia incappa in uno spiacevole incidente: lei beve dal calice di lui, avvelenato da un angelo ingaggiato da Soames nel tentativo di uccidere Lake.

Catturato dal ladro interpretato da Russell Crowe, il protagonista viene pestato a morte e gettato in un fiume dalle cui acque ne riemerge solo cento anni dopo. Il brusco risveglio di Lake che credeva di esser morto, lo riporta ad una vita ed una New York completamente diverse da quelle che aveva lasciato.

Grazie all’aiuto di una giornalista ricostruisce i pezzi della storia che si era lasciato alle spalle e di cui aveva perso memoria. In realtà Peter così come Soames sono condannati a vivere per sempre fino a che lo spietato ladro maestro di Lake non prende una decisione. Quella di chiedere a Lucifero in persona di annullare questo “incantesimo” con uno scontro definitivo tra i due. Chi ne sarebbe uscito vittorioso avrebbe provocato la morte definitiva dell’altro senza ritorno alcuno.

Un finale inatteso per l’adattamento filmico di Goldsman

Inutile dire che ad avere la meglio sarà ancora una volta il bene rappresentato da Farrell che ha la meglio sul proprio rivale e riesce a compiere il proprio destino.

Tuttavia, ciò che meglio identifica l’epilogo della pellicola di Goldsman non è l’esito della battaglia quanto il compiersi della profezia legata al personaggio di Farrell.

Quest ultimo fin dal principio aveva visioni sul proprio destino collegato a doppio filo ad una donna dai capelli cremisi.

Se in un primo momento Lake sembra riconoscere questa donna in Beverly Penn, in realtà si rende conto che la vera ragazza che compare nelle sue apparizioni è un’altra.

Ovvero la figlia della giornalista che lo aiuta a trovare un nuovo posto nella realtà a distanza di ben cento anni dai fatti iniziali.

Con un bacio sulla fronte della piccola malata di cancro, Peter compie il proprio destino e riporta in vita la quasi morente bambina. Un doppio finale a livello interpretativo per questa trasposizione cinematografica del romanzo di Helprin che sarà disponibile a partire dal 1 Novembre su Netflix nella sezione cinema.

Scheda tecnica del film Storia d’Inverno e trailer ufficiale HD

Scheda tecnica
Un racconto soprannaturale di destini incrociati, miracoli e scontro eterno tra bene e male con protagonisti Colin Farrell e Russell Crowe. Una sorta di viaggio immaginario dai toni soprannaturali accompagna lo spettatore in quest'adattamento filmico del libro di Helprin.
TitoloStoria d'inverno
Durata113'
Generefantastico/drammatico
CastColin Farrell, Russell Crowe, Jennifer Connelly, Jessica Brown Findley
RegiaAkiva Goldsman
Anno di prod.2014
Google+
© Riproduzione Riservata