KTM 890 Duke R: prezzo, consumi, velocità massima e foto

Mario Ragone 20 Luglio 2020

Ecco la nuova KTM 890 Duke R 2020: prezzo, top speed, prova su strada, consumi, foto, colori, scheda tecnica e data d'uscita.

Con il 790 Duke, KTM ha ampliato la sua gamma ed è entrato nel segmento di mercato dei roadster di media capacità. Il 790 Duke tuttavia non era così “prestante”, come affermato dallo slogan del marchio, per mancanza di pneumatici medi, di sospensioni un po’ troppo flessibili. Tuttavia, è stata una moto eccellente per il vasto pubblico, prova che era disponibile anche una versione A2. Per il 2020, l’890 Duke R porta la due ruote a un livello superiore: 3 chili in meno, 16 cavalli in più, e questa volta abbiamo periferiche di qualità. Freni Brembo Stylema con pompa freno Brembo, nuove sospensioni WP, pneumatici Michelin della gamma Hypersport.

E tra le native di prossima uscita della casa motociclistica austriaca avrebbe dovuto figurare alla presentazione in Almeria proprio la nuova KTM 890 Duke R. L’emergenza Covid-19 ha tuttavia fatto slittare i tempi e di conseguenza anche la messa in commercio di questa due ruote. Ma qual è il prezzo della KTM 890 Duke R 2020? O ancora quali le caratteristiche come top speed e consumi emersi dalla prova su strada? E i modelli con i relativi accostamenti di colori e scelte cromatiche?

Sono diversi i punti di domanda riguardanti questa motocicletta dalla duplice valenza: racing e stradale. Per tanto oggetto di focus saranno: prezzo, velocità massima, consumi, test drive, data release, colori e foto della nuova KTM 890 Duke R 2020. Inoltre concentreremo l’attenzione anche sul binomio leggerezza-aggressività di tale esemplare a due ruote. La versione “R”, infatti, è da sempre in casa KTM sinonimo di potenza ed agilità allo stesso tempo. Una racing che dice la sua sia su pista che su strada sfoderando una capacità motoristica ed elettronica senza eguali.

Opinioni sulla KTM 890 Duke R 2020: prezzo base e full optional –  costo base a partire da 11.900 euro

Partiamo nella nostra analisi dal prezzo della nuova KTM 890 Duke R 2020 nella sua versione base e full optional.

Il costo base per questa due ruote racing è di 11.900 euro per un rapporto potenza-peso di 121 Cv e 166 kg. La cilindrata è 890 come anticipato e le dimensioni della sella sono di 834 mm. Dati, questi, necessari a costruire una prima idea di quella che la nativa di casa KTM che doveva esser presentata in Almeria nel mese di Marzo. Il Covid ha poi di fatto comportato lo slittamento del suddetto evento e conseguentemente della messa in commercio. Tuttavia un video della durata di 7 minuti pubblicato dalla casa motociclistica ha sopperito in tal senso alla spiegazione dal vivo delle specifiche tecniche.

Questa moto nella sua declinazione sport racing consuetudinaria, rappresenta l’evoluzione della 790 Duke di due anni fa. Un update che ha portato non solo allo sviluppo di maggiore aggressività e cattiveria comuni alla classe “R”, ma anche ad un aumento di cilindrata. Un motore che conta su 9.250 giri per 90 Nm di coppia, sprigiona una spinta notevole ma dalla gestione tutta da verificare.

Se dal punto di vista del controllo c’è qualche dubbio sulla 890 è pur vero che essa è dotata di una regolarità maggiore rispetto alla sua antenata. Ciò è dovuto ad un’erogazione divergente dei tempi grazie ad una centralina maggiormente incisiva. Il cambio in questo contesto riesce con le sue 6 marce ad essere rapido nella trasmissione da un rapporto all’altro..

Prova su strada della nuova moto di marca austriaca e foto

Passiamo ora alla disamina della prova su strada della nuova due ruote di stampo austriaco con foto a corredo. Il test drive di questa sport racing KTM offre sensazioni positive su alcune migliorie apportate alla versione 790 precedente. I pro riguardano soprattutto le sospensioni, grazie ad una nuova forcella USD Wp Apex, ed il sistema frenante con le Brembo Stylema. Questo binomio consente un alleggerimento di carico di 1.2 kg insieme ad una maggiore efficienza ciclistica.

Anche l’elettronica risulta di miglior livello in virtù di un update del software montato sulla 790 Duke. Sono stati infatti integrati ed estesi i modelli di guida (ora diventati 4) e l’ABS ha raggiunto 2 livelli di intervento da parte del guidatore. Ad arricchire la scelta di chi monta in sella a questa due ruote vi sono poi il controllo impennata e MSR per gestire i freni durante la scalata dei rapporti. Il tutto è volto a favorire una maggiore fluidità nel passo e meno vibrazioni o effetto sfarfallio fastidioso durante il viaggio.

I consumi emersi dal test drive, in ultimo, sono di 21km/l con una più che discreta autonomia, considerando che stiamo parlando di una Naked racing più che di una stradale.

Scheda tecnica della nuova KTM 890 Duke R e caratteristiche principali

Riepiloghiamo di seguito le caratteristiche principali della nuova KTM 890 Duke R 2020 con allegata scheda tecnica. Questa versione aggiornata della 790 Duke mostra un deciso passo in avanti sia sul piano della ciclistica che della potenza. Un miglioramento netto delle sospensioni, dei freni e della trasmissione, nonchè dell’elettronica, la rendono più gestibile nel passo. L’incremento di cilindrata arrivata a 890 cc con un alleggerimento di peso (166 kg) consente un perfetto mix di aggressività ed agilità su strada.

Ancora da verificare al meglio il motore 4 tempi 2 cilindri da 121 Cv a 9.250 giri e 90 Nm di coppia, apparentemente potenziato nell’evoluzione modellistica. L’aumento di prezzo (dai 10.200 euro della 790 agli 11.900 euro della “R”) è tutto sommato accettabile se si pensa alle migliorie meccanico-elettroniche apportate a questa KTM 2020. Il telaio è in acciaio con rifinitura al cromo-molibdeno, mentre le sospensioni hanno in dotazione forcelle ed ammortizzatori WP APEX regolabili.

I freni a doppio disco da 320 mm anteriore e 240 mm posteriore restituiscono un’elevata sensazione di controllo e regolarità nel cambio marcia in scalata. Meno vibrazioni e sollecitazioni che sono sinonimo di più fluidità e scorrevolezza. Infine gli pneumatici montati sono 120/70 anteriore e 180/55 posteriore Michelin ZR17 Powercup II.

Scheda tecnica KTM 890 Duke R
Questa KTM versione 890 Duke R 2020 (update della 790 Duke) mostra un deciso passo in avanti sia sul piano della ciclistica che della potenza. Un miglioramento netto delle sospensioni, dei freni e della trasmissione, nonchè dell'elettronica, la rendono più gestibile nel passo. L'incremento di cilindrata arrivata a 890 cc con un alleggerimento di peso (166 kg) consente un perfetto mix di aggressività ed agilità su strada.
Allestimento890 Duke R 2020
Numero Posti2
Alimentazionetermica con avviamento elettrico
Classeeuro 4
Cv/kW (da)121 CV/89 kW
Prezzo (da)11.900 euro
DimensioniAltezza sella da terra 834 mm
Motore4 tempi 2 cilindri
Cambio6 marce
Scheda tecnica KTM 890 Duke R
Questa KTM versione 890 Duke R 2020 (update della 790 Duke) mostra un deciso passo in avanti sia sul piano della ciclistica che della potenza. Un miglioramento netto delle sospensioni, dei freni e della trasmissione, nonchè dell'elettronica, la rendono più gestibile nel passo. L'incremento di cilindrata arrivata a 890 cc con un alleggerimento di peso (166 kg) consente un perfetto mix di aggressività ed agilità su strada.
Allestimento890 Duke R 2020
Numero Posti2
Alimentazionetermica con avviamento elettrico
Classeeuro 4
Cv/kW (da)121 CV/89 kW
Prezzo (da)11.900 euro
DimensioniAltezza sella da terra 834 mm
Motore4 tempi 2 cilindri
Cambio6 marce
© Riproduzione Riservata
avatar Mario Ragone Sono Mario Ragone, redattore web con formazione in Comunicazione Audiovisiva e Mediale. Ho grande passione per il Social Marketing e l'informazione a 360°. Mi occupo, infatti, di argomenti di vario tipo che spaziano dalla Cultura come Cinema e Televisione all'Economia, dalla Medicina allo Sport fino al mondo di motori. Penso che avere un'idea su molteplici tematiche della nostra vita, ci permette di passare dall'una all'altra con grande versatilità mentale, una condizione questa che rende una persona libera nell'esprimersi, senza farsi fuorviare o condizionare. Capacità critica di discernimento ed autonomia di pensiero sono per me gli unici due elementi che ci rendono realmente liberi dalla schiavitù dell'ignoranza. Approfondisco le mie rubriche con intervento di esperti e professionisti del settore di cui scrivo. Leggi tutto