La dea fortuna: trama, recensione, cast, scheda tecnica e trailer

Daniela Attanasio 6 Agosto 2020

Ecco di cosa parla il film di Ferzan Ozpetek, La dea fortuna, con Jasmine Trinca, Stefano Accorsi ed Edoardo Leo: trama, recensione, cast, scheda tecnica e trailer.

La dea fortuna è un film diretto dal regista Ferzan Ozpetek uscito nelle sale cinematografiche nel 2019. Prodotto dalla Warner Bros Entertainment Italia, la pellicola è stata girata a Roma, poi successivamente a Palermo.

Il cast al completo è formato dai seguenti attori: Edoardo Leo, Stefano Accorsi, Jasmine Trinca, Serra Yilzman, Barbara Alberti, Sara Ciocca, Edoardo Brandi, Pia Lanciotti, Cristina Bugatty, Filippo Nigro, Carmine Recano, Loredana Cannata, Edoardo Purgatori, Matteo Martari, Dora Romano e Barbara Chichiarelli. Per la sua interpretazione, Jasmine Trinca ha vinto il premio David di Donatello e Nastro d’argento come migliore attrice protagonista.

La storia è una commedia mista al drammatico. Le tematiche affrontate sono: la difficile situazione delle donne madri, l’omosessualità e l’infedeltà.

Nel film sono presenti colonne sonore originali: Luna diamante scritta e interpretata da Ivano Fossati e Mina, e Che vita meravigliosa del vincitore di Sanremo Diodato, brano vincitore del David di Donatello e del Nastro d’argento 2020 per la miglior canzone originale.

Il nome Dea Fortuna deriva da un rituale che fa la protagonista del film, Annamaria, per tenere sempre vicine le persone che ama. Bisogna fissare bene il viso, chiudere gli occhi e subito dopo riaprirli. In questo modo l’immagine della persona amata sarà per sempre impressa nel nostro cuore.

La dea fortuna: trama e recensione del film diretto da Ferzan Ozpetek, con Stefano Accorsi

La trama del film La dea fortuna racconta di Annamaria, ragazza madre, che decide di portare i suoi due bimbi a casa di Arturo e Alessandro, una coppia di amici gay mentre lei deve ricoverarsi in ospedale per fare degli accertamenti.

La coppia è in crisi già da un pezzo e l’arrivo dei bimbi sconvolge non poco il già precario equilibrio della coppia.  La degenza di Annamaria, nel frattempo, si prolunga per un bel po’ perché necessita di un’operazione chirurgica. Ma in questo periodo vengono a galla i problemi di Arturo e Alessandro. Quest’ultimo, il fedifrago della coppia, scopre che anche Arturo intrattiene una relazione con un altro uomo, così decidono di separarsi e di affidare i figli di Annamaria a sua madre.

Annamaria non ha un bel rapporto con la madre, per questo è molto restia ad accettare. Le due non si parlano da anni, ma, purtroppo, per cause di forza maggiore, deve acconsentire. Arturo e Alessandro portano i bimbi a Bagheria, in Sicilia, e durante il viaggio c’è un’accesa discussione tra i due.

Come termina il film di Ferzan Ozpetek

Arrivati a Palermo, Arturo e Alessandro si rendono subito conto del carattere della madre di Annamaria e del perché abbia deciso di non avere più rapporti con lei. Nonostante ciò, decidono che per i bimbi sia giusto stare con la nonna, che è l’unico parente più stretto.

Di ritorno a Roma, apprendono la notizia che purtroppo Annamaria non ce l’ha fatta. Nel giorno del funerale di Annamaria, la coppia omosessuale vuole vedere i bimbi a casa di Elena, sua madre, ma lei lo impedisce. Sarà solo grazie alla donna delle pulizie che i due riusciranno a vedere i bimbi e a farli scappare, dopo aver saputo del passato violento della donna, ai danni di Annamaria e suo fratello quando erano piccoli.

I quattro decidono di ritornare a Roma e un bagno liberatorio in Sicilia lascia presagire il sereno nella coppia che, grazie a questa brutta avventura, si è ravvicinata. Arturo e Alessandro sono decisi a tenere sotto la loro custodia i figli di Annamaria.

Trailer di La dea fortuna, un film di Ferzan Ozpetek

Scheda tecnica
Arturo e Alessandro sono una coppia omosessuale che si ritrova a dover accudire i figli di Annamaria, una loro amica. Da questo momento in poi le vite dei due non saranno più le stesse. In La dea fortuna si ride, si piange e si riflette.
TitoloLa dea fortuna
Durata118 minuti
Generecommedia, drammatico
CastEdoardo Leo, Stefano Accorsi, Jasmine Trinca, Serra Yilzman, Barbara Alberti, Sara Ciocca, Edoardo Brandi, Pia Lanciotti, Cristina Bugatty, Filippo Nigro, Carmine Recano, Loredana Cannata, Edoardo Purgatori, Matteo Martari, Dora Romano e Barbara Chichiarelli.
RegiaFerzan Ozpetek
Anno di prod.2019
Scheda tecnica
Arturo e Alessandro sono una coppia omosessuale che si ritrova a dover accudire i figli di Annamaria, una loro amica. Da questo momento in poi le vite dei due non saranno più le stesse. In La dea fortuna si ride, si piange e si riflette.
TitoloLa dea fortuna
Durata118 minuti
Generecommedia, drammatico
CastEdoardo Leo, Stefano Accorsi, Jasmine Trinca, Serra Yilzman, Barbara Alberti, Sara Ciocca, Edoardo Brandi, Pia Lanciotti, Cristina Bugatty, Filippo Nigro, Carmine Recano, Loredana Cannata, Edoardo Purgatori, Matteo Martari, Dora Romano e Barbara Chichiarelli.
RegiaFerzan Ozpetek
Anno di prod.2019
© Riproduzione Riservata
avatar Daniela Attanasio Laureata in traduzione specialistica con la passione per la fotografia, mi occupo della redazione di articoli aventi come argomento le serie TV, da sempre mie fedeli compagne di vita. In particolare, prediligendo serie TV anglofone, mi focalizzo sulle recensioni di serie che hanno segnato la storia della televisione e di fornire anticipazioni di nuovi episodi dando succulenti spoiler al telespettatore più curioso.Oltre a migliorare le competenze linguistiche, spesso le serie TV danno dei veri e propri insegnamenti di vita.Il mio obiettivo è quello di scorgere la bellezza ovunque si trovi, anche in una serie TV Leggi tutto