Deaf U: anticipazioni, trama, cast e trailer del docuserie Netflix

Daniela Attanasio 5 Ottobre 2020

Anticipazioni, trama, cast, trailer e data di uscita della docuserie americana Deaf U, prodotta da Nyle Dimarco, in streaming su Netflix.

Deaf U è una docuserie in uscita prossimamente su Netflix che racconta le vicende di un gruppo di studenti sordi. L’idea di questo documentario in più episodi è nata da Nyle Dimarco, un attivista, modello e attore americano. Tra i produttori esecutivi della serie abbiamo, oltre a Dimarco, Eric Evangelista, Shannon Evangelista e Brandon Panaligan.

Ma quando è prevista la data di uscita di Deaf U?

La docuserie uscirà il prossimo 9 Ottobre 2020 in streaming su Netflix in Italia e nel mondo.

Il cast è composto dai seguenti protagonisti, che in realtà sono amici di Dimarco: Deaquin Taylor, Cheyanna Clearbook, Renate Rose e Rodney Buford.

Le tematiche sono ovviamente legate alle difficoltà dei ragazzi di vivere nella società odierna dovute alla loro diversità. Il tema della disabilità è indagato con raffinatezza e modernità, consentendo allo spettatore di conoscere anche i disagi, spesso sconosciuti, di chi ha un uso diverso dei propri sensi.

Anticipazioni e trama di Deaf U, la docuserie in uscita in streaming su Netflix

Dalle anticipazioni contenute nel trailer di Deaf U, si può capire che la trama è incentrata su un gruppo di amici che frequentano l’università a Washington. Si tratta della Gallaudet University, una università fondata nel 1864, la prima università per non udenti e ipoudenti. I protagonisti non sono attori professionisti, ma sono persone realmente affette da sordità, che vivono la loro vita universitaria come tutti.

Al centro della docuserie ci sono amicizie, drammi, tradimenti, feste. Insomma, argomenti tipici per qualsiasi ragazzo che frequenta l’università. Cambia soltanto il punto di vista, che è quello di una persona non udente. Inoltre, si tratta di un’università privata, quindi l’accesso a questo tipo di istruzione è alquanto limitato.

Altre curiosità sul produttore della serie di Netflix in uscita

Il produttore esecutivo principale è Nyle Dimarco, sordo dalla nascita, che negli Stati Uniti è venuto alla ribalta grazie alla partecipazione al programma America’s next top model, vincendo quella edizione. Successivamente, partecipa a Ballando con le stelle edizione americana e vince anche in questo programma. Da ragazzo studia proprio alla Gallaudet University, dove è ambientata la serie.

Si ricorda anche la sua vita da attore in Switched at birth e Station 19. Ha fondato una sua associazione senza scopo di lucro ed è attivamente impegnato nel combattere le disparità nella società in favore delle persone non udenti. Questo documentario nasce proprio per favorire e sensibilizzare una maggiore integrazione della comunità dei non udenti nel mondo. In Italia, ad esempio, si è fatto ben poco per la loro integrazione. Il colosso Huawei ha progettato un’app che permette di tradurre i libri per bambini nella lingua dei segni. Un piccolo, ma significativo passo in avanti.

Trailer Deaf U, docuserie Netflix

© Riproduzione Riservata
avatar Daniela Attanasio Laureata in traduzione specialistica con la passione per la fotografia, mi occupo della redazione di articoli aventi come argomento le serie TV, da sempre mie fedeli compagne di vita. In particolare, prediligendo serie TV anglofone, mi focalizzo sulle recensioni di serie che hanno segnato la storia della televisione e di fornire anticipazioni di nuovi episodi dando succulenti spoiler al telespettatore più curioso.Oltre a migliorare le competenze linguistiche, spesso le serie TV danno dei veri e propri insegnamenti di vita.Il mio obiettivo è quello di scorgere la bellezza ovunque si trovi, anche in una serie TV Leggi tutto