• Meoli
  • Miraglia
  • Bonetti
  • Andreotti
  • Santaniello
  • Tassone
  • Baietti
  • Quarta
  • di Geso
  • Leone
  • Rossetto
  • Liguori
  • Bruzzone
  • Chelini
  • De Leo
  • Catizone
  • Vellucci
  • Del Sorbo
  • Buzzatti
  • Rinaldi
  • Algeri
  • Abete
  • Dalia
  • De Luca
  • Romano
  • Quaglia
  • Grassotti
  • Ward
  • Alemanno
  • Gelisio
  • Russo
  • Barnaba
  • Paleari
  • Romano
  • Falco
  • Gnudi
  • Bonanni
  • Cacciatore
  • Casciello
  • Crepet
  • Boschetti
  • Pasquino

Chi è Willie Peyote: biografia, età, fidanzata e frasi brani famosi

Francesca Di Stasio 18 Gennaio 2021

Il suo vero nome è Guglielmo Bruno, chi è Willie Peyote: biografia, età, altezza, origini, fidanzata e frasi di brani e canzoni famose del cantante rapper.

E’ uno degli esponenti più influenti del mondo Indie, si definisce nichilista, torinese e disoccupato.

Su Instagram ha scritto: “dire rapper fa subito bimbominkia, dire cantautore fa subito festa dell’unità”.

Con cinque album in studio e uno dal vivo, negli anni ha ottenuto un discreto successo di pubblico e nel 2019 ha raggiunto il sold out all’Alcatraz di Milano.

Si sente un rapper, anche se le sonorità e lo stile musicale, lo allontanano un po’ dal genere rap. A tal proposito ha affermato: “Un po’ mi offendo quando mi dicono che non lo sono. Curo tantissimo la tecnica, l’originalità, il flow. I miei colleghi rapper sanno perfettamente che sono uno di loro”.

La Rai annuncia la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2021, con il brano “Mai dire mai (La locoura)”

Nei suoi testi, racconta spesso del suo rapporto controverso con la religione e in particolare, tratta molto le tematiche legate all’impegno, ai diritti civili. In diverse sue canzoni poi è apparso critico nei confronti di certa politica. I suoi album sono un mix di cinismo, autoironia e denuncia sociale.

Ma a raccontarci di lui non sono solo le sue canzoni, brani e frasi, Willie Peyote chi è, vero nome, età, data di nascita e con chi è fidanzato, sarà la sua biografia a dircelo.

Chi è Willie Peyote: biografia, età, altezza, vita privata e fidanzata della cantautore

Per scrivere una biografia e sapere chi è Willie Peyote, Instagram, Facebook, ci saranno d’aiuto per scoprire innanzitutto età, altezza, origini e fidanzata del rapper.

All’anagrafe il suo vero nome è Guglielmo Bruno, nato a Torino il 28 agosto del 1985. Ha 35 anni ed è del segno zodiacale della Vergine.

Per quanto riguarda la sua famiglia e genitori, suo padre è torinese, sua madre di Biella. Il rapper è cresciuto in un paese della cinta torinese, Leinì. Ha però conosciuto anche la città grazie ai nonni che abitano in uno dei quartieri della periferia, Barriera di Milano. I suoi genitori sono Testimoni di Geova, mentre lui è ateo.

Quando aveva 16 anni, per un periodo di tempo ha vissuto a Parigi, ma come lui stesso ha affermato, la sua educazione è “Sabauda.”

Si è laureato in Scienze Politiche con una tesi sulla rivolta di Los Angeles del 1992.

Sui social, in particolare su Instagram di Willie Peyote dove ha scelto di chiamarsi Ludwig Van Peyote ha 158 mila followers. Tra gli scatti pubblicati, molti lo vedono in compagnia degli artisti con i quali ha collaborato tra cui Jovanotti, Morgan, Lodo Guenzi e i Subsonica.

Per quanto riguarda le curiosità sul suo conto, è un grande tifoso del Torino, nelle sue canzoni ci sono molti i riferimenti al calcio. La sua citazione preferita è di Umberto Eco:Senza l’Italia, Torino sarebbe più o meno la stessa. Ma senza Torino, l’Italia sarebbe molto diversa”. Prima di intraprendere la carriera nel mondo della musica, ha lavorato in un call center. Il suo autore preferito è Bukowsky. Ama gli animali, soprattutto il suo chihuahua.

Per quanto riguarda la scelta del nome d’arte, il nome è il diminutivo di William, la traduzione inglese del suo nome Guglielmo. Ha pensato al personaggio dei Looney Tunes, …il Coyote. Ha poi cambiato Coyote in Peyote, pianta dagli effetti allucinogeni molto nota in America Latina.

Tornado alla sua vita privata e sentimentale, il cantante è molto riservato, rispetto alla fidanzata di Willie Peyote infatti, non abbiamo molte notizie. Al momento pare sia single. Sull’argomento amore ha dichiarato: ““sul piano sentimentale, come su quello del canto, ho il problema di avere pretese molto alte su di me. E queste le rifletto sugli altri evidentemente.”

Dal call center Peyote al Festival di Sanremo

Chi lo conosce lo associa a canzoni come La depressione è un periodo dell’anno, Sindrome di Tôret, ma chi è Willie Peyote, e come è diventato famoso non tutti lo sanno. E’ cresciuto con la musica fin da bambino in quanto, suo padre era un musicista e lui lo seguiva spesso in tournée.

Ha iniziato la sua carriera in questo mondo come bassista punk, poi con il passare del tempo. Diventa la voce del gruppo Funk Shui Project, un collettivo di artisti torinesi che collabora con diversi altri artisti. Nel 2014 esce l’album omonimo “Funk Shui Project.”

Si avvicina al mondo del rap nel 2004, anno in cui fonda il gruppo S.O.S. Clique con gli amici Kavah e Shula. Insieme pubblicano diversi demo, ed un demo e un EP dal titolo “L’erbavoglio” nel 2008.

Nel 2011 ha pubblicato il suo primo album da solista dal titolo “Il manuale del giovane nichilista:” In poco tempo raggiunge un numero alto di streaming su Spotify.

Nel 2015, esce il suo secondo album intitolato “Educazione sabauda” con molti riferimenti a Torino e all’attualità politica. Ha presentato uno dei singoli contenuti nell’album, “Io non sono razzista ma…” da Fabio Fazio a Che tempo che fa. Il brano ha attirato molto l’attenzione e anche qualche critica, tra cui quella di Maurizio Belpietro. L’album è pieno di riferimenti più o meno diretti, ai grandi nomi del rap, del rock e della canzone d’autore.

Il 6 ottobre del 2017 è stato pubblicato Sindrome di Tôret di Willie Peyote, disco che come dichiarato l’artista è la congiunzione ideale dei suoi due istinti musicali, quello rock e quello hip-hop. L’album ha ottenuto un ottimo riscontro.

Nel 2018 ha collaborato con i Subsonica cantando il brano “L’incubo” contenuto nel loro album. La canzone è stata estratta come singolo  l’8 marzo 2019. Il 25 luglio dello stesso anno ha pubblicato il singolo “La tua futura ex moglie.” Il brano ha anticipato il suo quinto album “Iodegradabile” uscito il 25 ottobre 2019. Il 25 settembre è stato estratto il secondo singolo intitolato “Mango.”

Il 30 aprile del 2020 ha pubblicato il singolo “Algoritmo” in collaborazione con Don Joe e Shaggy. A novembre 2020 è uscito “La depressione è un periodo dell’anno”, brano in cui Peyote racconta in modo amaro e lucido il periodo di difficoltà dovuto al Covid-19.

Il 17 dicembre 2020 a Sanremo Giovani viene annunciato che sarà uno degli artisti in gara al Festival di Sanremo 2021 con il brano “Mai dire mai (la locura).”

Citazioni canzoni per capire chi è Willie Peyote: frasi di brani famosi

Se è vero che si hanno poche notizie della sua vita privata. Ad esempio da Facebook e Instagram, non si parla di una fidanzata, Willie Peyote chi è lo sappiamo soprattutto della sue canzoni e frasi di brani famosi. Ecco alcune citazioni.

  • Cos’è l’orgoglio? Se non fingermi fiero di ciò che non voglio. (“Glory Hole”)
  • Il tempo che passiamo insieme a volte mi fa male, a volte bene, a volte sembra sale, a volte miele… (“Luna di notte”).
  • Ho paura dell’oblio e ciascuno di noi è spaventato, teme di essere dimenticato e morire nell’anonimato, siamo fatti a immagine e somiglianza, questo per me è già abbastanza per odiarvi tutti ad oltranza… (Turisti).
  • Se i miei pensieri prendessero forma eclisserebbero il sole così li lascio nascosti ma poi diventano mostri e se li scrivo esorcizzo ma poi diventano i vostri. (“Etichette”).
  • Ho costruito intorno a me un castello con muri di forse dove sono il re e il giullare di corte, |dove sono i “se” in queste frasi contorte, perché scegliere quella tra mille altre porte.. (“Portapalazzo”)
  • Ti sei fatta grande e hai reso il mondo piccolo ma la distanza pesa più di quel che dicono, poi stare vicini si corre il pericolo di essere anche veri e mettersi in ridicolo. (“La tua futura ex moglie”).
Anagrafica Principale
Willie Peyote, nome d'arte di Guglielmo Bruno, è uno degli esponenti più influenti del mondo Indie. In gara tra i 26 big al Festival di Sanremo 2021, si definisce nichilista, torinese e disoccupato. Con 5 album in studio e uno dal vivo, ha raggiunto un discreto successo di pubblico.
Nome e CognomeWillie Peyote
Data di nascita28/08/1985
Luogo di nascitaTorino
ProfessioneRapper
Anagrafica Principale
Willie Peyote, nome d'arte di Guglielmo Bruno, è uno degli esponenti più influenti del mondo Indie. In gara tra i 26 big al Festival di Sanremo 2021, si definisce nichilista, torinese e disoccupato. Con 5 album in studio e uno dal vivo, ha raggiunto un discreto successo di pubblico.
Nome e CognomeWillie Peyote
Data di nascita28/08/1985
Luogo di nascitaTorino
ProfessioneRapper
© Riproduzione Riservata
avatar Francesca Di Stasio Ho una laurea in Lingue e Culture straniere e una passione per la scrittura che coltivo da diversi anni. Amo imprimere idee, eventi, storie non solo sulla pagina ma anche attraverso la fotografia. Sono un'esploratrice appassionata di luoghi, culture e tradizioni. Vado alla scoperta di nuovi sapori e io stessa mi diletto in cucina nella creazione di piatti originali. Adoro viaggiare. Credo che i viaggi e le nuove esperienze siano una fonte preziosa di arricchimento personale. Impegno e dedizione mi contraddistinguono. I miei interessi spaziano ​dalla cultura allo spettacolo, dall'attualità alla musica. Con minuziosità e accuratezza sono alla costante ricerca di informazioni, fatti, avvenimenti, curiosità da trasmettere ai lettori. Per il Portale Controcampus curo la rubrica "Il Personaggio." Ritratti e biografie di personaggi noti. Una lente di ingrandimento sulla loro vita alla ricerca di segreti inconfessati e lati nascosti senza tralasciare alcun dettaglio e lasciando emergere, attraverso la scrittura, solo ciò che è autentico e veritiero. Leggi tutto