Lavorare da McDonald: come fare, requisiti, candidatura e stipendio

Ylenia Morra 6 Gennaio 2021

Come fare per lavorare da McDonald: quali sono i requisiti, come compilare modulo Lavora con noi ed inviare candidatura spontanea, quanto si guadagna e stipendio.

Avere i requisiti per lavorare da McDonald’s (età ed esperienze necessarie per fissare un colloquio), vuol dire poter far parte di una grande squadra formata da oltre 24.000 persone. Le recensioni positive elogiano l’ambiente stimolante e meritocratico di questa importante catena di fast food. I turni flessibili consentono di poter conciliare l’attività con lo studio. Mentre le opinioni negative riguardano quanto ti pagano per lavorare da McDonald’s: stipendio del contratto di apprendistato o altra tipologia di impiego, le analizzeremo a breve.

Non mancano in tutta Italia opportunità di lavoro McDonald’s assume personale anche senza laurea a partire da collaboratori come Crew, Staff McCafè, Guest experience Leader, sino alla figura di Manager e Direttore.

Nella sezione McDonald’s Lavora con noi sul sito ufficiale della catena, è possibile visualizzare tutte le offerte lavorative messe a disposizione e le posizioni aperte. In base ai propri requisiti ed al proprio curriculum vitae, è possibile inviare la candidatura spontanea compilando il modulo online e fornendo tutti i dati richiesti.

Le offerte di lavoro rappresentano una possibilità di fare carriera ed incrementare i propri guadagni. Tra le figure professionali maggiormente richieste, troviamo sicuramente l’Addetto alla Ristorazione. Ecco una guida completa ed utile per scoprire tutti i passaggi.

Come lavorare da McDonald’s e candidarsi: modulo Lavora con noi e requisiti richiesti

Quindi, come candidarsi per lavorare da McDonald’s ed ottenere un colloquio, ad esempio, come Addetto alla Ristorazione? Di seguito, vediamo come compilare il modulo Lavora con noi ed inviare la candidatura spontanea.

Accedendo al sito ufficiale, in alto a destra è possibile cliccare su Entra nel team, accedendo così alla sezione Lavora con noi. Una volta individuata tra le posizioni aperte quella più in linea con le proprie capacità, sarà possibile presentare la candidatura attraverso il profilo LinkedIn se in possesso. Al contrario, è necessario compilare il modulo online, inserendo tutti i dati anagrafici, un indirizzo email, curriculum vitae e propria foto, esperienze pregresse. Dopo aver inserito le informazioni richieste, si può procedere con l’invio.

Cosa chiedono al colloquio per essere assunti da McDonald’s? Il Recruiter ti formulerà una serie di domande volte a conoscere al meglio il candidato. Ti verrà chiesto cosa ti spinge a voler entrare a far parte del team, quanto si è flessibili nei turni, se si è predisposti al lavoro di squadra.

Requisiti lavoro McDonald’s, carriera e stipendio

Quali sono i requisiti per lavorare da McDonald? In qualità di Addetti alla Ristorazione, i dipendenti che fanno parte della Crew fanno della collaborazione in squadra la loro forza. Il diploma di scuola media superiore rappresenta il primo requisito fondamentale, inoltre l’età minima per poter essere assunti non è 17 anni, come molti pensano, ma bensì 18 anni. Bisogna quindi essere maggiorenni, avere compiuto la maggiore età per assumersi anche tutte le responsabilità del contratto di apprendistato o altro tipo di contratto che si andrà poi a firmare. Sono richiesti flessibilità e disponibilità a lavorare part-time, pregressa esperienza nell’ambito della Ristorazione, ottime doti relazionali, orientamento al teamworking. La conoscenza della lingua inglese sarà considerata requisito preferenziale. Per tutti coloro che risponderanno ai requisiti richiesti, il primo step di selezione prevede l’invito ad una video-intervista.

Lavorare in un fast food di successo oggi può rivelarsi un’esperienza formativa. Significherebbe oltre ad essere sempre in un ambiente dinamico, avere la possibilità di firmare un contratto di lavoro part-time e anche stabile. Opportunità favorevole all’avanzamento di carriera ed anche ad eventuali stipendi ancora più gratificanti. Quanto ti pagano per lavorare da McDonald ricoprendo la posizione di Addetto alla Ristorazione? In base alle ore di lavoro svolte, un dipendente della Crew può avere uno stipendio che oscilla tra i 400 ed 800 euro mensili, a seconda delle ore. Le ore dei turni possono variare, in base alle esigenze del punto vendita: oscilla tra un minimo di quattro o sei ore, tolti i vari straordinari.

Guida per come lavorare da McDonald’s, cosa fare e cosa no

McDonald’s Corporation nasce nel 1955 fondata da Ray Kroc e rappresenta una catena di fast food di origine statunitense. E’ una delle più grandi catene di ristorazione al mondo. In Italia dal 1986, nel nostro Paese è oggi presente con 600 ristoranti e impiega oltre 24.000 persone, con il 92% con un contratto stabile, che servono ogni giorno quasi 1 milione di clienti. I ristoranti sono per il 90% gestiti secondo la formula del franchising grazie a 140 imprenditori locali. L’80% degli ingredienti proviene da aziende che si trovano in Italia. Ad oggi, i ristoranti sono diffusi in tutto il mondo, diventando il simbolo per eccellenza della globalizzazione, dello stile di vita frenetico e del consumismo moderno.

Vediamo brevemente quindi tutti i passaggi da seguire per candidarsi e lavorare da McDonald e ottenere un colloquio:

  • Recarsi sul portale, sito internet ufficiale McDonald’s
  • In alto a destra, cliccare su Entra nel team, sezione Lavora con noi
  • Dopo aver individuato la posizione lavorativa, compilare il form, modulo online ed inviare
© Riproduzione Riservata
avatar Ylenia Morra Studentessa in Giurisprudenza. Sono entrata nel mondo della Comunicazione in punta di piedi e per Controcampus mi occupo della rubrica Formazione, in particolare del settore Lavoro.Tenace, audace, con la voglia di conoscere e di mettermi sempre alla prova. Sono da sempre stata attratta dal mondo estero, mi piace affiancare l'amore per il mio Paese ad una buona "contaminazione" straniera.Ciò che più mi caratterizza è il binomio tradizione-innovazione: leitmotiv della mia vita e della mia carriera. Non accantono quelli che sono i valori costruiti e sui quali poggio, ma trovo utile accostarli sempre con la novità.Sono nata e cresciuta al passo con lo sviluppo tecnologico, essendo l'attività lavorativa di famiglia: l'innovazione, il progresso, l'apertura all'ignoto avendo sempre come supporto le "colonne tradizionali" su cui sono stata formata."E' bello scrivere perché riunisce le due gioie: parlare da solo e parlare a una folla"; questa la massima di Cesare Pavese che ho reso mia e che accompagna ed alimenta il mio quotidiano desiderio di scrittura. Leggi tutto