• di Geso
  • Tassone
  • Bonetti
  • Grassotti
  • Buzzatti
  • Mazzone
  • Dalia
  • Alemanno
  • Scorza
  • Gnudi
  • Ward
  • Napolitani
  • Ferrante
  • Bruzzone
  • Carfagna
  • Catizone
  • Paleari
  • Quarta
  • Leone
  • Pasquino
  • Rossetto
  • Miraglia
  • Rinaldi
  • Cocchi
  • Falco
  • De Leo
  • Califano
  • Romano
  • Boschetti
  • Cacciatore
  • Crepet
  • Barnaba
  • Quaglia
  • Chelini
  • Romano
  • Algeri
  • Casciello
  • Bonanni
  • De Luca
  • Liguori
  • Coniglio
  • Santaniello
  • Valorzi
  • Baietti
  • Meoli
  • Andreotti
  • Gelisio

Lavorare da Veneta Cucine: requisiti, candidatura e stipendio

Ylenia Morra 27 Marzo 2021
Y. M.
05/08/2021

Di seguito una guida completa su come fare per lavorare da Veneta Cucine, requisiti richiesti, come inviare la candidatura spontanea e quanto guadagna un dipendente.

Il Gruppo Veneta impiega oltre 500 Addetti grazie ai quali progetta, produce, gestisce, amministra e distribuisce sul mercato 60.000 ambienti cucina ogni anno, con infinite personalizzazioni.

Le recensioni e le opinioni dei dipendenti che hanno già lavorato per Veneta Cucine raccontano di un ambiente serio e corretto. Azienda solida, dedita al lavoro ed ambiente stimolante. Aspetto negativo riscontrato concerne i ritmi lavorativi troppo sostenuti. Veneta Cucine assume personale nei diversi settori di produzione e gestione aziendale. Se si vuole intraprendere una carriera e lavorare da Veneta Cucine, nuove assunzioni sono da ricercare sul sito web dell’azienda. Nella Sezione Contatti, sotto la voce Opportunità di lavoro, è possibile scegliere l’area di interesse ed inviare la candidatura spontanea ed il proprio curriculum vitae.

Di seguito, consigli su come inviare la candidatura spontanea, possibili posizioni aperte ed informazioni relative allo stipendio.

Come lavorare da Veneta Cucine: Lavora con noi modulo e invio candidatura spontanea

Sul sito ufficiale dell’azienda di mobili da cucina, è possibile candidarsi per un’offerta di lavoro. Primo passaggio da mettere in pratica è cliccare sulla Sezione Contatti. Per poter lavorare da Veneta Cucine ed ottenere un colloquio, bisogna inviare la candidatura spontanea. Non è possibile individuare nella sezione opportunità di lavoro le posizioni al momento aperte. Tuttavia, l’azienda consente di inviare il proprio curriculum vitae per potersi così presentare. Prima di inviare tutti i propri dati, sarà necessario scegliere l’area di interesse in cui si intende lavorare. E dopo leggere anche l’informativa circa la normativa sulla privacy. E’ possibile quindi successivamente inviare una e-mail contattando direttamente l’azienda a [email protected], inserendo nell’oggetto “Opportunità di lavoro”.

Requisiti per iniziare un lavoro in Veneta Cucine, carriera e stipendio

Individuiamo i requisiti necessari per poter entrare nel team ed intraprendere una carriera nel settore dell’arredamento. L’ambito di lavoro si divide tra il settore di produzione e manodopera ed il lavoro svolto in sede. Infatti è possibile candidarsi a varie aree di interesse. Per il settore produzione troviamo l’Area Logistica, Area Tecnica, Area Progettazione/Allestimenti, Area Qualità Sicurezza e Ambiente. Lavorare invece in sede, significa candidarsi per l’Area Risorse Umane, Area Amministrativa, Area Acquisti, Area Commerciale, Area Marketing/Ricerca e Sviluppo, Area Informatica.

Requisito base per poter lavorare da Veneta Cucine è il possesso del diploma di scuola superiore. Infatti l’azienda tende a puntare molto sull’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, assumendo anche personale privo di esperienza pregressa nel settore. Altri requisiti di cui tutti i candidati devono essere in possesso sono capacità di lavorare in team e collaborare con i proprio colleghi, ottime capacità relazionali e comunicative. Disponibilità e voglia di imparare in un ambiente sempre stimolante. La risorsa verrà infatti inserita da subito con l’affiancamento di personale esperto. Il candidato potrà aspirare ad interessanti possibilità di crescita professionale ed imprenditoriale.

Per quanto riguarda invece lo stipendio dei dipendenti, Veneta Cucine si impegna a rispettare la media nazionale dei contratti di lavoro, tenendo sempre in considerazione le ore di lavoro svolte ed eventuali benefit.

Guida per come lavorare da Veneta Cucine, cosa fare e cosa no

Il Gruppo Veneta è la maggiore piattaforma italiana di produzione di mobili per cucina, leader in Italia e brand di riferimento per chi nel mondo sceglie il Made in Italy. La diffusione dei prodotti è affidata ad una rete molto estesa che conta attualmente oltre 1000 rivenditori qualificati in Europa, Asia, Africa, Nord America e Sud America. L’azienda infatti punta molto sul mercato e distribuzione internazionale.

Di seguito quindi i passaggi da seguire per lavorare da Veneta Cucine

  • Recarsi sul sito web ufficiale
  • Cliccare sulla Sezione Contatti
  • In basso a destra, visualizzare la Sezione Opportunità di Lavoro
  • Individuare l’area di interesse ed inviare il proprio curriculum vitae all’indirizzo e-mail indicato
Scheda Azienda
Con sede principale a Roncade, Treviso, Veneta Cucine nasce nel 1967. Società privata con quotata, si è fatta strada negli anni con la produzione di cucine a marchio Made in Italy.
Nome AziendaVeneta Cucine S.p.A.
SettoreArredamento
Regioni in cui è presenteAbruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Valle d'Aosta, Veneto
Requisiti per lavorareDiploma di scuola superiore, doti comunicative e relazionali, capacità di lavorare in team, non richiesta esperienza pregressa
Contatti - Lavora con noihttps://www.venetacucine.com/contatti
Anagrafica Principale
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Ylenia Morra Studentessa in Giurisprudenza. Sono entrata nel mondo della Comunicazione in punta di piedi e per Controcampus mi occupo della rubrica Formazione, in particolare del settore Lavoro. Tenace, audace, con la voglia di conoscere e di mettermi sempre alla prova. Sono da sempre stata attratta dal mondo estero, mi piace affiancare l'amore per il mio Paese ad una buona "contaminazione" straniera. Ciò che più mi caratterizza è il binomio tradizione-innovazione: leitmotiv della mia vita e della mia carriera. Non accantono quelli che sono i valori costruiti e sui quali poggio, ma trovo utile accostarli sempre con la novità. Sono nata e cresciuta al passo con lo sviluppo tecnologico, essendo l'attività lavorativa di famiglia: l'innovazione, il progresso, l'apertura all'ignoto avendo sempre come supporto le "colonne tradizionali" su cui sono stata formata. "E' bello scrivere perché riunisce le due gioie: parlare da solo e parlare a una folla"; questa la massima di Cesare Pavese che ho reso mia e che accompagna ed alimenta il mio quotidiano desiderio di scrittura. Leggi tutto