• Gnudi
  • Casciello
  • Catizone
  • Romano
  • Romano
  • Scorza
  • Rossetto
  • Grassotti
  • Baietti
  • Falco
  • Bruzzone
  • Quaglia
  • Bonanni
  • Pasquino
  • Alemanno
  • Santaniello
  • Rinaldi
  • Chelini
  • Califano
  • De Luca
  • Tassone
  • De Leo
  • Carfagna
  • Leone
  • Miraglia
  • Boschetti
  • Quarta
  • Ferrante
  • Crepet
  • Algeri
  • Cocchi
  • Buzzatti
  • di Geso
  • Barnaba
  • Ward
  • Coniglio
  • Paleari
  • Cacciatore
  • Andreotti
  • Bonetti
  • Meoli
  • Dalia
  • Napolitani
  • Mazzone
  • Valorzi
  • Liguori
  • Gelisio

Body Positivity in Italia: mostrare il proprio corpo senza paura

Flavia de Durante 20 Aprile 2021
F. d. D.
02/08/2021

Dalla traduzione di Body Positivity alla definizione in psicologia, cos'è in Italia questo movimento di lotta contro il body shaming che si diffonde soprattutto su Instagram.

Avere come più grandi nemici lo specchio, se stessi e il giudizio di una società che è schiava dell’idea di corpo perfetto. Vivere costantemente a disagio con il proprio fisico. Soccombere ai commenti negativi.

E’ questo quello contro cui si scaglia il messaggio della Body Positive (traduzione in italiano letterale: corpo positivo), molto diffuso sui social come Instagram, dove sempre più sostenitori spiegano cos’è, significato e definizione del movimento contro il bodyshaming.

Il fenomeno nasce tra il 2010 e il 2011 da alcune attiviste donne, nella maggior parte dei casi afroamericane e “oversize”. Il gruppo era stanco degli stereotipi sui fisici perfetti. Ha iniziato così a promuovere un messaggio positivo indirizzato a chiunque sentisse di avere un corpo discriminato perché non conforme agli standard di bellezza proposti dalla società.

In pochi anni il movimento contraddistinto dall’hashtag #bodypositivity in Italiaha invaso Instagram. Amarsi senza smettere di migliorarsi. Imparare ad accettare ogni caratteristica fisica. Rispettare qualsiasi tipo di corpo. Questi sono solo alcuni dei messaggi proposti dal movimento che mostra il proprio corpo senza paura.

A darci una definizione di Body Positivity in psicologia, la dottoressa Roberta Grassotti, cos’è il movimento e perchè è importante mostrare il proprio corpo senza paura, è Asia Crescentini, influencer a dircelo.

Significato Body Positivity, cos’è, traduzione in italiano della parola e definizione in in psicologia

Il significato del movimento della Body Positivity sta ridefinendo non solo i canoni del concetto di “normalità” e “bellezza”, ma anche la definizione stessa di moda, specialmente attraverso Instagram.

Letteralmente “positività del corpo”, i messaggi del movimento contro il body shaming arrivano ben oltre. Sentirsi fieri del proprio fisico e amarlo in ogni sua caratteristica. Anche se non conforme agli standard di “perfezione” imposti dalla società dell’immagine. 

L’hashtag #bodypositivity in Italia e nel mondo supporta proprio l’idea che ogni differenza fisica sia apprezzabile. Persone di ogni taglia, etnia, disabilità e caratteristica fisica additate come “diverse” e talvolta “sbagliate” lottano insieme per far sentire la propria voce che distrugge gli stereotipi sul corpo.

“Vivere disagio con il proprio fisico è tipico del periodo dell’adolescenza. Ma la sensazione non si limita solo a questa fase dell’età. Questo nasce principalmente dal fatto che oggi siamo bombardati dall’idea di apparire. Ogni giorno ci viene proposto un modello di corpo perfetto. E la società ci chiede di somigliargli.” – Principia la psicologa Roberta Grassotti.-

“Ogni persona è caratterizzata da aspetti e valori che vanno oltre l’estetica. Comprendere questo è il grande lavoro che bisogna fare per accettarsi. Anche se con qualche kilo in più o meno forme, con cicatrici o disabilità. Strettamente collegato è il discorso dell’autostima, molto difficile da raggiungere se non ci si sente in pace con se stessi a causa del giudizio degli altri. Cercare di migliorare il proprio aspetto è sano. Ma bisogna farlo per un motivo. Ossia piacere a se stessi. Non all’occhio degli altri! E poi bisogna dare spazio e amare anche le caratteristiche che non dipendono dall’aspetto estetico.– Fa sapere la professionista in psicologia -.

Bisogna mostrare il proprio corpo senza paura sui social e nella vita reale. Amarsi per come si è senza mai smettere di migliorarsi è il binomio su cui si basa il significato della Body Positivity, frasi e foto su Instagram anche in Italia, cominciano a diffondersi.

Asia Crescentini influencer e Body Positive su Instagram

Perché è importante mostrare il proprio corpo senza paura è Asia a raccontarcelo, giovane influencer che ogni giorno trasmette messaggi per imparare ad accettare e amare ogni caratteristica fisica. Proprio come dice Laura Brioschi, Ogni corpo deve aver gli stessi diritti“.

Per parlare del significato e definizione del Body Positivity Movement è necessario eliminare la convinzione che si debba rincorrere l’idea di fisico perfetto proposto quotidianamente dalla società e molte sono le persone che iniziano a farlo, specialmente su instagram.

Tra queste c’è Asia Crescentini, modella curvy e blogger con più di 18mila followers. La ragazza, giovanissima, condivide ogni giorno messaggi positivi, frasi per imparare a vivere serenamente con il proprio fisico. Senza odio nè paure.

“Per me il fisico era stato sempre un problema. Non mi piacevo per niente, mi odiavo. Dentro di me, volevo raggiungere un obiettivo. Diventare come quelle ragazze “perfette” che si vedono su Instagram. Ogni giorno mi ripetevo che non sarei mai stata “bella” come loro, mai così magra.”– Ci racconta Asia.-

“Queste affermazioni che mi auto-piantavo in testa mi demoralizzavano ancora di più. E, quando stavo male, il mio sfogo era mangiare. Con il cibo non ho mai avuto un gran rapporto. Lo vedevo come il mio nemico. Ogni volta che mangiavo i miei pensieri erano terribili. <<Smetti di mangiare che sei grassa!>>. <<Smetti di mangiare che non riuscirai mai a piacere ad un ragazzo con il fisico che ti ritrovi!>>” – Continua l’influencer.-

“Poi un giorno, per puro caso, vidi su instragram il profilo di una certa ‘Laura Brioschi’ modella curvy. Incuriosita, cliccai. E rimasi basita! Laura era una ragazza che trasmetteva tantissima positività nonostante non fosse ‘magra’. Anzi, andava fiera del suo corpo, lo amava e se ne prendeva cura. Nei suoi post leggevo frasi davvero emozionanti. Furono quelle parole motivazionali a cambiare l’idea che avevo di me stessa.” – Prosegue nel suo racconto.-

“Lentamente, iniziai a convincermi sempre di più delle parole di Laura. Per la prima volta avevo trovato la pace interiore. Le voci terribili nella mia testa erano sparite. Poi un giorno la svolta! Attraverso instagram trovai la mia opportunità per spogliarmi davvero di tutti i pregiudizi sul mio corpo. Miei e della società. Era stata organizzata da Laura Brioschi una sfilata in intimo a Milano, in Piazza Duomo. La “Body Positive Catwalk”. Con molta ansia, mandai la mia candidatura per partecipare come modella. Per me sarebbe stato un sogno. E si è avverato!” – Sorride la Asia.-

“Nella piazza più importante della città della moda ci ritrovammo in circa trenta persone. Ragazze e ragazzi di ogni genere, età, fisico. Pian piano iniziammo a sfilare, dandoci sostegno emotivo reciproco. Dopo aver provato odio per il nostro aspetto, così diverso dagli standard di bellezza, mostrarsi al mondo senza paura era una vittoria! Ero felicissima! Dal giorno della sfilata, ho iniziato a portare un movimento e pensiero positivo sul mio profilo Instagram.– Ci dice Asia.-

Ad oggi sono davvero fiera di me stessa. Ho superato tutte le mie paure grazie al significato dei messaggi della Body Positivity, – frasi positive hanno preso il posto di frasi negative racconta  – . “Tutti i pensieri negativi che avevo sul mio fisico sono definitivamente spariti.” – Conclude l’influencer e modella curvy Asia Crescentini -.

Come fare body positivity: e come mostrare il proprio corpo senza paura

Vivere sentendosi insicuri del proprio aspetto, specialmente quando non conforme ai canoni di bellezza standardizzati, non è semplice. A qualsiasi età e per qualsiasi persona.

Il significato dei messaggi e frasi del Body Positivity Movement non solo sono fondamentali per imparare ad accettarsi. Ma anche per non avere più paura del giudizio degli altri. Ogni essere umano è unico, e viene reso tale proprio grazie ad ogni sua caratteristica.

“Stare bene con se stessi non è legato a canoni specifici. Sapere di poter affermare la propria identità in un mondo di stereotipi è la cosa più importante. C’è da dire che il percorso di accettazione del proprio fisico non è uguale per tutti. Da un punto di vista terapeutico, si riscontra che le difficoltà maggiori sull’impatto del proprio fisico sul mondo esterno sono legate al livello di autostima. Proprio su questi si deve lavorare per imparare ad accettare il proprio corpo.” – Spiega la dottoressa Grassotti.-

Oggi si parla anche di Body Positivity e salute, ma come mostrare il proprio corpo senza paure sui social e nella vita reale?

“Se il problema è non piacersi perché non ci si riconosce in determinati canoni, il lavoro più importante dev’essere legato al sé. Alla propria identità. La persona deve iniziare a farsi delle domande rispetto al perché l’unica possibilità che ha per sentirsi accettato nel mondo sia legata all’aspetto esteriore. Si devono ritrovare delle risorse. Grazie alle quali si torna a stare bene indipendentemente dal proprio corpo. Grazie anche alla psicoterapia, si possono scoprire aspetti di sé svincolati dall’estetica. E comprendere a pieno il proprio valore.” – Conclude la psicologa Roberta Grassotti -.

“Pe me, è importantissimo il significato del body positivity  con frasi, messaggi e foto, cerco do trasmetterlo su Instagram. L’ho capito naturalmente con il tempo. Viviamo in una società dove il giudizio degli altri prevale su tutto il resto. Questo ci rende insicuri e inadatti. Anche un semplice commento negativo diventa davvero doloroso. C’è la costante paura di essere giudicati per il nostro corpo, aspetto, peso, smagliature, cellulite, imperfezioni. Quando questo dovrebbe essere normalizzato! Non conta quello che pensano gli altri. Bisogna imparare ad essere più forti. Dobbiamo essere fieri di ciò che siamo, dentro e fuori. Ogni giorno della nostra vita!” – Conclude Asia Crescentini -.

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Flavia de Durante Studentessa di Lettere Moderne all'Università degli studi di Salerno. Profondamente ecologista e ambientalista, mi occupo di volontariato animalista. Mi interessa esplorare il mondo circostante in tutte le sue sfumature ed in particolare l'animo umano e i rapporti interpersonali. Amo da sempre la lettura e mi diletto a scrivere sin dalla prima adolescenza. I temi che maggiormente mi interessano sono quelli legati alla cultura, alla storia, al costume, all'ambiente, all'attualità. Vedo nel settore del giornalismo non solo la possibilità di trasmettere dati ed informazioni, ma anche una grande opportunità di acquisire nuove e varie conoscenze. La curiosità e la voglia di sapere sono i motori principali che mi hanno spinto a intraprendere questo percorso. Leggi tutto