• Google+
  • Commenta
23 marzo 2014

Sciopero dal 24 al 30 marzo: sciopero dei trasporti

Indetto lo Sciopero trasporti dal 24 al 30 marzo: orari e modalità nelle principali città

Il mese di marzo è stato caratterizzato da una serie di scioperi, scioperi che tuttavia non si arrestano e continueranno fino alla fine del mese. Dopo lo sciopero dei trasporti pubblici del 19 marzo, nuovi disagi si prospettano in tutta l’Italia e coinvolgeranno i seguenti settori: aereo, taxi, tir e autotrasportatori.

Sciopero trasporti dal 24 al 30 marzo: ecco le motivazioni

A spiegare le motivazioni dello sciopero è la Federazione Autotrasportatori Italiani (FAI) che così dichiara: “La mancata erogazione delle risorse relative all’Ecobonus 2010/2011 impone un’azione di protesta ferma e decisa. Tutte le sigle sindacali di categoria territoriali, Aias, FAI Sicilia, Assotransport, Aitras e Assiotrat, in maniera univoca, hanno disposto la conferma del fermo dei servizi di autotrasporto in Sicilia dalle ore 00.00 del 24 marzo 2014 alle 24.00 del 28 marzo 2014. Le associazioni chiedono al premier Matteo Renzi e al ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, l’immediata erogazione delle risorse riferite al contributo per le autostrade del mare oltre alla riapertura del tavolo tecnico Stato-Regione Sicilia”.

Come si legge dal comunicato stampa ad aderire allo sciopero dei trasporti pubblici sono le seguenti sigle sindacali Aias, FAI Sicilia, Assotransport, Aitras e Assiotrat che non offriranno alcun tipo di servizio per il cittadino dalle ore 00.00 del 24 marzo 2014 alle 24.00 del 28 marzo 2014

Sciopero dal 24 al 30 marzo: richiesta immediata del governo

Le sigle sindacali che hanno aderito allo sciopero trasporti pubblici hanno chiesto l’intervento immediato del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi e al ministro dei Trasporti Maurizio Lupi per ottenere l’erogazione delle risorse relative all’Ecobonus 2010/2011. Risorse che purtroppo tardano ad arrivare.

Sciopero dei Tir in Sicilia dal 24 al 28 marzo

Previsto in terra sicula (precisamente a Palermo, Catania, Agrigento e a Trapani) il fermo dei servizi di autotrasporto dalle ore 00.00 del 24 marzo 2014 alle 24.00 del 28 marzo 2014.

Sciopero aereo il 30 marzo 2014

Dopo lo sciopero aereo del 23 marzo, è stato confermato lo sciopero del 30 a cui aderiranno il personale Enav (A.P. Licta-Fast) e il personale dell’Enav Acc (RR.SS.AA. Cobas, Anpcat). Lo sciopero durerà 4 ore e interesserà le ore più calde della giornata dalle ore dalle ore 12.30 alle 16.30.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy