• Google+
  • Commenta
7 febbraio 2003

Nuovi progetti per il Campus del futuro

Le ultime riunioni dei più importanti organi universitari, hanno portato alla definizione di numerosi progetti, la cui realizzazione, eventualmente daLe ultime riunioni dei più importanti organi universitari, hanno portato alla definizione di numerosi progetti, la cui realizzazione, eventualmente da qui a qualche anno, apporterà notevoli miglioramenti all’Ateneo di Fisciano. Affinché tali iniziative non restino inattuate, sono stati stanziati consistenti fondi ed è stato predisposto l’appalto: ci sono tutti, insomma, i presupposti perché i lavori possano avere inizio al più presto(si è parlato dell’inizio del nuovo anno). E’ giusto passare in rassegna, evidenziandoli, quei progetti che più da vicino riguardano gli studenti dell’università, nonché i docenti stessi. Anzitutto, alla luce anche delle estenuanti file che ogni giorno centinaia di studenti sono costretti ad “affrontare”presso la Segreteria, è prevista una ristrutturazione di quest’ultima, con relativa sopraelevazione. Inoltre, un nuovo Ufficio Postale ed un Presidio Sanitario verrebbero dislocati all’interno del Campus. Il progetto che , se effettivamente portato a termine, costituirebbe il “fiore all’occhiello” dell’Università, consiste nella risistemazione della cosiddetta “Piazza del Sapere”, antistante la segreteria, che, al momento, non è sfruttata al meglio, essendo adibita a parcheggio. Questa, con un’adeguata pavimentazione, sarebbe destinata a divenire un punto nodale del Campus, dovendo accogliere vari centri di ricreazione (tra cui un bar e una zona ristorazione), nonché un’area coperta da destinarsi a vari scopi. Una vera e propria piazza, dunque, nel senso più moderno del termine, costante punto di riferimento per studenti e docenti, da cui sarebbe possibile raggiungere le varie facoltà adiacenti. Non è tutto. E’ stata pianificata la realizzazione di un parcheggio sotterraneo, dislocato su due livelli, proprio al di sotto della piazza, collegato ad essa mediante scale, della capienza di ben 375 posti auto. Esso verrebbe dotato di moderni sistemi di aerazione, nonché di impianti di rilevamento e spegnimento incendi. In più, sempre sulla piazza, nei pressi dello sbocco del parcheggio, un Anfiteatro dovrebbe costituire un ulteriore luogo di riunione, in vista di manifestazioni di ampia affluenza. Continuando a delineare il possibile volto futuro dell’Ateneo, non si può tralasciare la costruzione di una Residenza Universitaria, interna al Campus, che faciliterebbe non poco l’approccio dei giovani alla vita universitaria: essa comprenderebbe 210 posti letto in singola e 24 mini –appartamenti, sia gli uni che gli altri fruibili anche dai docenti. Il complesso sarà dotato di spazi e strumenti per attività didattico-scientifiche. Ne è previsto uno simile anche presso la sede di Lancusi. Giuridicamente, queste iniziative, sono contemplate dalla “Legge 109”, ed appartengono ad un piano con valenza triennale(2003-2005). Non ci resta che aspettare nuovi sviluppi, ben consapevoli che è soprattutto grazie a queste iniziative che l’Università di Fisciano consoliderebbe il proprio prestigio, avviandosi a diventare, finalmente, un vero Campus.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy