• Google+
  • Commenta
2 luglio 2003

Firmato il protocollo d’intesa per il centro di ricerca medica nell’ateneo di Fisciano

Il 9 Ottobre 2002 è stato sigillato a Palazzo Santa Lucia a Napoli il protocollo di intesa per la realizzazione del ‘Centro di EccellenzaIl 9 Ottobre 2002 è stato sigillato a Palazzo Santa Lucia a Napoli il protocollo di intesa per la realizzazione del ‘Centro di Eccellenza Ricerca Medica’ , che costituisce la fase embrionale della nascita della facoltà di Medicina e Chirurgia nell’ateneo di Fisciano. I firmatari del protocollo, Antonio Bassolino, presidente della Regione Campania, Augusto Strianese, presidente della Camera di Commercio, Mario De Biase, sindaco di Salerno, Alfonso Andria, presidente della Provincia ed il Rettore dell’Università degli Studi di Salerno Raimondo Pasquino, hanno lavorato sinergicamente perché si realizzasse questo primo impegno da parte delle istituzioni vigenti. Sono stati stabiliti, durante la discussione, una serie di accordi programmatici per le attività del centro, tra cui l’impegno da parte del Comune di Salerno e della Provincia di istituire nei bilanci pluriennali appositi fondi per la dotazione strumentale del laboratorio; la Camera di Commercio si impegnerà a contribuire alle spese per quanto riguarda le attività di ricerca. Tutto questo porterà alla realizzazione di una ‘Università Studium’ che garantirà la crescita e il prestigio dell’Università salernitana. Il laboratorio di ricerca medica, corrisponde al primo accenno per la creazione della Facoltà di Medicina e Chirurgia che oltre a rappresentare una pietra miliare all’interno dell’ateneo, corrisponde ad una precisa esigenza del territorio di creare un punto fermo nella tradizione medica salernitana. Ci sarà, inoltre, la possibilità di dare un effettivo apporto alla crescita della ricerca. La caratteristica del centro sarà quella di orientarsi in campo medico non tralasciando però gli ambiti già esistenti per le ricerche in atto nelle aree disciplinari di Scienze , Ingegneria e Farmacia. Ovviamente, questo primo passo è solo l’inizio per il decollo della Facoltà di Medicina, infatti grande peso avrà la posizione del Ministro Sirchia e del Ministro della Pubblica Istruzione Moratti. Dice a proposito Pasquino: ‘Questo protocollo avvia l’iter per la costituzione della Facoltà di Medicina. Il presidente Bassolino e l’assessore Nicolais hanno onorato gli impegni assunti durante l’inaugurazione dell’anno accademico. Ci aspettiamo altrettanto impegno e risposte positive sia dal Ministro Sirchia per il riconoscimento delle attività del centro nell’ambito delle attività di ricerca, sia dal Ministro Moratti per le attività formative.’
Ci si augura, quindi, che l’impegno sia mantenuto in tutte le sue parti e che quello che fino a poco tempo fa sembrava solo un sogno ora abbia la sua piena attuazione, evitando così l’incubo che altri stop riportino il progetto nel mondo dei ricordi.

Google+
© Riproduzione Riservata